SPIRITO TRAIL • Delucidazioni su come spostare più avanti la soglia.

SPIRITO TRAIL

Trail Running Forum

Delucidazioni su come spostare più avanti la soglia.

Preparazione, alimentazione, gestione gara

Moderatore: NoTrail

Delucidazioni su come spostare più avanti la soglia.

Messaggioda TeoMatte » 20/03/2017, 18:48

Ciao a tutti, un grazie anticipato a chi avrà voglia di leggere e a chi avrà voglia di scrivere.. ;)

Premetto che ho letto alcuni libri in materia (non so se ottimi libri o meno...ma alcune nozioni mi sono state davvero utili) però ora ho necessità di chiedere a chi sul campo fa le cose come si deve, e può veramente essere un esempio da seguire e perseguire.

Con il lavoro che faccio, non ho molto tempo per correre, non quanto vorrei..anche perchè ho una moglie e una figlia che vorrebbero stare un po con me nel giorno di riposo (giustamente).

Ecco appunto, il giorno di riposo settimanale (escludendo per il momento le domeniche che terrò per qualche gara), ho letto con curiosità un libro con la presentazione del monoallenamento settimanale per trail e ultra trail, (a mio avviso per gli ultra bisogna essere anche un po portati di natura).
Effettivamente dedicandosi appieno al singolo allenamento settimanale, e lasciando gli altri giorni di riposo per recuperare, su di me ho potuto notare una notevole riduzione dei tempi di recupero.

Però adesso che finalmente cambieranno le ore e la sera sarà più clemente, vorrei aggiungere un allenamento "corto" di un'oretta al massimo a metà settimana per migliorare.

Facendo un passo indietro, attualmente riesco a stare sulle gambe per circa 22-23km con qualcosa in più di 1000+...ovviamente (per me) nelle situazioni di pendenza ardua, cammino...

Ma vorrei migliorare il mio attuale stato, per poter arrivare a correre (e camminare dove è necessario) per un Trail di 30km con 2000+.

Ho avuto occasione di parlare con un ragazzo che conosco, e questo è uno decisamente tre piani sopra di me, e mi ha detto che per lui la differenza l'ha fatta una serie di allenamenti strutturati con degli sprint in salita su un tratto stabilito, ripetuti fino a sfinimento, inseriti negli altri giri soliti.
Diceva che lì, ha realmente sbloccato la potenza nelle gambe e la resistenza aerobica.

Pensavo di provarci anche io, sapendo che ne farò pochissimi prima di scoppiare...ma è per rendermi conto di cosa cambierà dopo.

A questo punto, se qualcuno avesse voglia di scrivere qualche informazione e/o esperienza personale, gli sarei davvero grato!
TeoMatte
 
Messaggi: 5
Iscritto il: 11/02/2017, 22:11

Re: Delucidazioni su come spostare più avanti la soglia.

Messaggioda deeago » 20/03/2017, 22:34

Tema attuale: un conto è il metodo ideale di allenamento di chi riesce ad allenarsi tutti i giorni o quasi (professionisti, ma anche tanti amatori specialmente nel trail o ad esempio nel triathlon)- e di questo pparleremo a breve su rivista.
Un conto è definire il minimo di allenamento di cui ha bisogno un trailer, e anche questo argomento lo tratteremo-tra qualche giorno sul blog.

E quindi? Interverranno altri più esperti di me ma... mi vien da dire che poco è meglio di niente, e che fare qualcosa in settimana (magari breve ad alta intensità) di sicuro è meglio che non farlo, specialmente se il tuo raggio di azione è sui trail medio-brevi, che si fanno a ritmi relativamente elevati.

Non credo nel monoallenamento in senso stretto.
Avatar utente
deeago
 
Messaggi: 2940
Iscritto il: 10/09/2010, 9:15
Località: MILANO

Re: Delucidazioni su come spostare più avanti la soglia.

Messaggioda mircuz » 21/03/2017, 10:12

In tanti anni di corse ho appurato che per progredire per me è necessario allenarmi almeno 3 volte a settimana. Con due mantengo lo stato di forma e con una volta a settimana regredisco prima ad un livello inferiore e poi mi stabilizzo lì. Naturalmente questo vale per me. Personalmente se potessi allenarmi una sola volta a settimana eviterei di impegnarmi in gare perché ritengo che a livello di salute avrei degli effetti negativi. Bisognerebbe riuscire a fare anche brevi allenamenti, ma frequenti, come dice Deeago. Allora puoi costruire qualcosa. Altrimenti goditi le gite domenicali e amen!
Avatar utente
mircuz
 
Messaggi: 938
Iscritto il: 26/01/2015, 16:15

Re: Delucidazioni su come spostare più avanti la soglia.

Messaggioda Sylvain IT » 21/03/2017, 11:09

TeoMatte ha scritto:Ecco appunto, il giorno di riposo settimanale (escludendo per il momento le domeniche che terrò per qualche gara), ho letto con curiosità un libro con la presentazione del monoallenamento settimanale per trail e ultra trail, (a mio avviso per gli ultra bisogna essere anche un po portati di natura).


Questo è assai strano, e concretamente corrisponde a l'opposto di tutto ciò che ho letto in giro :idea:


mircuz ha scritto:In tanti anni di corse ho appurato che per progredire per me è necessario allenarmi almeno 3 volte a settimana. Con due mantengo lo stato di forma e con una volta a settimana regredisco prima ad un livello inferiore e poi mi stabilizzo lì. Naturalmente questo vale per me.


Dannata mela, è ancora caduta...

1, 2, 3 corrisponde anche alla mia visione del mio tennis (iniziato da adulto).
1 volta regredisco, 2 volte mantengo, 3 volte miglioro...

E, di nuovo sul 'mono', avevo tendenza a concentrare l'essenziale dell'attività tennistica sul fine settimana, il che ovviamente è una pessima gestione per quanto riguarda recupero, dolori, progressione, ecc.

Avendo preso il morbo del trail, ho poco a poco lasciato perdere il tennis, proprio perché ormai le buscavo da tutti... beh intendo riprenderlo per ragioni di piede/core... vuoi mettere un'oretta di propriocezione con pallina ed avversario :lol:
Sylvain IT
 
Messaggi: 84
Iscritto il: 20/09/2016, 15:23

Re: Delucidazioni su come spostare più avanti la soglia.

Messaggioda mircuz » 21/03/2017, 11:34

:lol: :lol: :lol:
Avatar utente
mircuz
 
Messaggi: 938
Iscritto il: 26/01/2015, 16:15

Re: Delucidazioni su come spostare più avanti la soglia.

Messaggioda TeoMatte » 21/03/2017, 14:29

Vorrei ringraziare quelli che mi hanno risposto, e buono a sapersi che...Per migliorare bisogna darci dentro insomma!
Essendo all'inizio diciamo che probabilmente mi serve proprio "fare strada", correre e imparare passo passo come migliorare..
Da quello che leggo, di sicuro mi conviene almeno aggiungere 1-2 uscite a settimana, una la inserisco subito..E poi spero di poter fare di più, anche se (per me) il Trail deve rimanere un piacere e non un impegno... Sennò si rovina la sostanza.
TeoMatte
 
Messaggi: 5
Iscritto il: 11/02/2017, 22:11

Re: Delucidazioni su come spostare più avanti la soglia.

Messaggioda gogo » 21/03/2017, 14:31

Ciao TeoMatte,

io purtroppo negli ultimi anni ho dovuto involontariamente seguire la regola del monoallenamento settimanale per parecchi mesi e ti posso dire alcune cose:
-se fai 22-23km e 1000d+ normalmente, credo che gare da 30km con 2000d+ le riesci a chiudere "tranquillamente", se non hai ambizioni di classifica; se invece sei come me che in gara diventi un "animale competitivo" le terminerai sfinito e a lungo andare incapperai in infortuni ( o per lo meno a me è capitato così ); se poi gareggerai spesso i problemi fisici sono assicurati.
-pertanto, anche se così facendo si costruisce e si mantiene una buona resistenza che permetta di stare sulle gambe 3-4-5 ore, non appena allunghi le distanze i nodi vengono al pettine e forse non ti godi nemmeno l'avventura (io arrivavo sfinito ma un pò x l'adrenalina di essere in coda al gruppetto dei primi, un pò per quanto mi ha donato madre natura e un pò x la gioia di correre nei boschi superavo egregiamente con la mente l'autodistruzione fisica (passami il termine))
-quando si aggiunge un allenamento infrasettimanale le ripetute in salite aiutano, così come dei balzi/potenziamento ma anche del fartlek
-come già scritto da altri, arrivare a 2 allenamenti+la domenica sarebbe il top ma...capisco e condivido benissimo il fatto che sia molto meglio stare con i propri figli: tempo x correre ci sarà sempre, quello da passare con loro diminuisce con gli anni!!!! ;)
-concludendo, goditi le uscite domenicali, aggiungi se puoi lavoretti infrasettimanali che ti diano un pò di tono muscolare e se riesci...svegliati all'alba e allenati ancora di più :lol: :lol: ...io non ne ho mai avuto voglia, nè testa e spesso neanche il tempo x farlo.
Avatar utente
gogo
 
Messaggi: 485
Iscritto il: 13/02/2013, 14:16
Località: Parabiago (MI)

Re: Delucidazioni su come spostare più avanti la soglia.

Messaggioda AndreaPD » 21/03/2017, 17:39

Anch'io l'anno scorso allenamento monosettimanale di corsa, ma venivo da una buona base sugli sci di fondo; poi sono riuscito ad inserire a metà settimana 5-7 km tirati o con ripetute, e qualche camminata sui monti...ognuno fa quel che può, quindi a mio parere anche se corri solo una volta alla settimana puoi goderti la corsa e anche qualche gara!

Andrea
AndreaPD
 
Messaggi: 143
Iscritto il: 21/04/2015, 13:08

Re: Delucidazioni su come spostare più avanti la soglia.

Messaggioda Cervoz » 22/03/2017, 11:22

Ciao TeoMatte,

la tua domanda mi riporta l'immagine di me stesso qualche anno fa.

Per esigenze di tempo ho chiuso semi-dignitosamente la mia prima skyrace da 24km e 1800m D+ sostanzialmente con un monoallenamento (17 uscite da inizio anno e inizio giugno), ma tutte su terreno naturale e mettendo un po' di dislivello. Non sarei riuscito a fare molto di più.
Quello stesso anno, poco dopo, ho scoperto con un po' di immaginazione ritagli di tempo in cui potevo correre purtroppo in piano e per poco tempo (una mezz'ora)...ma aggiungendo questi per altri due mesetti ho portato a casa più che dignitosamente la mia prima 42km e 2000m D+.

Questo mi porta ad avvallare abbastanza quanto ti dicono i compari nei post precedenti e formulare la seguente tesi: se hai una forma fisica media o medio-buona anche con un monoallenamento e senza spingere troppo qualcosa puoi fare. Se hai la possibilità di aggiungerci 1 o 2 uscite in mezzo (ma anche solo 1) avrai sicuramente un giovamento e maggiori possibilità.

Non mollare!
Avatar utente
Cervoz
 
Messaggi: 69
Iscritto il: 26/11/2013, 12:24

Re: Delucidazioni su come spostare più avanti la soglia.

Messaggioda TeoMatte » 22/03/2017, 14:20

Grazie a tutti di cuore, è bello ricevere opinioni personali e scoprire che qualcuno prima di me "ci è passato"....Nel frattempo il 2 aprile faccio una mezza e vediamo come va'... Tanto le scarpe da asfalto le ho... L'importante è correre anche se a volte non sul fuori strada...
TeoMatte
 
Messaggi: 5
Iscritto il: 11/02/2017, 22:11

Torna a Allenamento

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 5 ospiti