LA STAGIONE DI RE KILIAN

Dopo aver finito terzo nelle Golden Trail Series nel 2018 nonostante il grave infortunio di inizio stagione, re Kilian punterà anche quest’anno al circuito gare sponsorizzato Salomon e non è difficile immaginare che sarà un protagonista assoluto.

 

Nel frattempo, tanto per ricordare di che pasta è fatto, ha appena demolito il precedente primato di dislivello positivo in 24 ore con gli sci (20.939 m), facendo registrare ben 23.486 m, equivalenti a 979 m/h, ovvero, tanto per fare un paragone un dislivello pari a 6 volte la salita da Chamonix al Monte Bianco!

jornet1

 

Ma la sua stagione di runner non inizierà prima del 2 giugno in terra basca presso la leggendaria Zegama Aizkorri, gara quasi sempre contraddistinta da condizioni climatiche difficili, e fango, ma soprattutto dalla “febbre” del popolo basco che fa il tifo lungo il percorso e i cui record appartengono attualmente al norvegese Stian Angermund Vik (3:45:08) e alla spagnola Maite Maiora (4:34:27). Saprà fare di meglio Kilian?

 

Kilian Jornet

 

Altra tappa sicura la classica della corsa in montagna svizzera Sierre Zinal, giunta alla quarantaseiesima edizione, l’appuntamento è fissato per domenica 11 agosto. Lo spagnolo tenterà quest'anno la tripletta dopo aver già fatto per tre volte la doppietta (2009/2010 – 2014/2015 – 2017/2018). Il percorso prevede una lunga salita fino all’Hotel Weisshorn e una picchiata finale in discesa su Zinal. I best time appartengono al neozelandese Jonathan Wyatt, 2:29:12 risalente al lontano 2003 e quello femminile alla ceca Anna Pichrtova (2:54:26 nel 2008).

Due settimane dopo sarà la volta della trasferta in Colorado negli States, dove si correrà la Pikes Peak Marathon il 25 agosto a Manitou Springs. Quest’anno la gara si svolgerà una settimana più tardi, quindi ci sarà un po' di tempo in più per recuperare la Sierre Zinal. Il percorso in quota prevede 21 km di ascensione con pendenza media del 12% per poi tuffarsi sulla discesa che riporta in città. Qui da battere c’è un record storico, del 1993, “stampato” dalla leggenda Matt Carpenter 3:16:39! Il record femminile (4:15:04) appartiene a Megan Kimmel, ottenuto l’anno scorso, cancellando quello del 1981 di Lynn Bjorklund.

Le altre gare delle Golden Trail Series sono: Marathon du Mont Blanc, Dolomyths Run Skyrace, Ring of Steall e finale all’Annapurna Trail Marathon.

Kilian potrebbe prendere il via anche a Canazei.