SPIRITO TRAIL • Quanto incide il "bicchierino di vino"?

SPIRITO TRAIL

Trail Running Forum

Quanto incide il "bicchierino di vino"?

Preparazione, alimentazione, gestione gara

Moderatore: NoTrail

Quanto incide il "bicchierino di vino"?

Messaggioda TeoMatte » 21/04/2017, 11:04

Buongiorno a tutti.
Quest'anno così per metterla sul serio (pensieri personali a parte) ho fatto il "voto di Quaresima" evitando il bicchierino di vino o la birretta che mi piace godermi un paio di sere a settimana quando la vasca è piena ;)
Ben 40 lunghi giorni di "astinenza" da vino e birra che consumo in dosi minime, ma che comunque consumo normalmente.
Che dire..nel frattempo ho continuato ad allenarmi, a fare le mie uscite, ecc. rendendomi conto che l'assenza di alcol nella dieta mi ha portato ad un recupero post allenamento molto più rapido rispetto a prima.
L' ho notato con piacere, e non credevo che una quantità minima di alcolici come vino e birra potessero un pò "imballare" lo stomaco con gli allenamenti.
Dunque la domanda sorge spontanea, e chiarendo subito che si parla di birra in bottiglia da 33cl oppure un bicchiere di vino da 125cl. (uno o l'atro) 2-3 volte a settimana, solo a cena: eliminandoli del tutto, come ho fatto in Quaresima, e perseverando con allenamento, dieta equilibrata, ecc. si può avere un miglioramento più "rapido" nel totale?
C'è qualcuno astemio tra di voi che puo dirmi la sua, oppure non c'entra nulla in ambito? Grazie!
TeoMatte
 
Messaggi: 24
Iscritto il: 11/02/2017, 22:11

Re: Quanto incide il "bicchierino di vino"?

Messaggioda Pedro » 21/04/2017, 15:12

TeoMatte ha scritto:C'è qualcuno astemio tra di voi che puo dirmi la sua,


più che qualcuno astemio, dovresti trovare qualcuno che ha fatto la tua stessa rinuncia, l'astemio non ha termini di paragone...
Personalmente, se per accorciare un po' i tempi di recupero devo rinunciare a birra, vino, grappa, ecc. allora preferisco faticare un po' di più :-)

gg
Pedro
 
Messaggi: 991
Iscritto il: 06/09/2010, 10:42
Località: COMO

Re: Quanto incide il "bicchierino di vino"?

Messaggioda TeoMatte » 21/04/2017, 19:36

Mh, forse è vero...Eheh dovrei riformulare meglio la domanda...
Per caso qualcuno ha provato per un periodo a evitare bevande alcoliche per vedere se ci possano essere miglioramenti tangibili??
TeoMatte
 
Messaggi: 24
Iscritto il: 11/02/2017, 22:11

Re: Quanto incide il "bicchierino di vino"?

Messaggioda Sylvain IT » 24/04/2017, 11:42

:arrow: l'argomento mi sembra assai 'divertente', nel senso che non penso si possa arrivare ad una conclusione, una perfetta conversazione da bar dunque... :idea:

Se uno è felice di togliersi il suo bicchiere di vino, lo faccia, per carità... non riesco a concepire come una strategia del genere potrebbe non funzionare: fai una cosa nella quale credi, ti funziona, perfetto. E' come chi si toglie la pizza alla sera, il caffe all mattina o che ne so io. 8-)

Però se si vuole discuterne... beh da un punto di vista un po' più intersoggettivo: il "vino" non significa niente... c'è vino e vino, e non solo per il sapore/piacere!

:arrow: Vino bianco vs vino rosso? vino di qualità vs vino con 'meno' qualità?

Penso che dopo una certa età ognuno si sia fatto le sue opinioni su come lui/lei, reagisce ai diversi vini.

Personalmente non reagisco bene ai bianchi di qualità medio/bassa, e non è colpa degli solfiti: l'uvetta non mi ha mai dato problemi e contiene tendenzialmente molto più solfiti dei vini... è il vecchio trucco dato dall'enologo nei corsi di degustazione, mangiatevi frutta secca (albicocche, uvetta, ecc.) cosi sapete se il mal di testa viene dai solfiti. :mrgreen:

http://www.ilgiornaledelcibo.it/solfiti-negli-alimenti-vino/

Sul vino "di qualità" direi che ho un test... stappi la bottiglia in tempo, lo bevi... se alcune ore dopo il vino è ancora buono uguale, allora non è vino buono! :mrgreen: (ndlr tranne se hai il tappo tecnico con la pompetta per il vuoto :idea: )

:arrow: Sulla birra, di nuovo, ci sono notevoli differenze tra birra e birra negli 'effetti collaterali', birra scura vs birra chiara, oppure birra da manifestazione vs birra da locale tranquillo (c'é un discorso sulla quantità di gas che si aggiunge nella spina per guadagnare tempo quando la si spilla -non ho trovato niente di scientifico, soltanto una conversazione con un esperto del settore-).

Non ho pareri recenti sulla birra italiana, sono anni che non ho provato questa esperienza :lol:
Sylvain IT
 
Messaggi: 99
Iscritto il: 20/09/2016, 15:23

Re: Quanto incide il "bicchierino di vino"?

Messaggioda TeoMatte » 24/04/2017, 12:59

@Sylvain IT: credo che tu abbia capito male, o probabilmente mi sono spiegato male io...
La mia domanda è SE il consumo abituale di alcool nella dieta quotidiana, influenza i risultati in modo peggiore negli allenamenti e nelle gare di Trail/Running??
Il fegato sicuramente fa gli straordinari per smaltire l'alcol in circolo, e quindi se ti alleni nel pomeriggio che a pranzo hai bevuto un bicchiere di vino o una birra, c'è il rischio che il tuo stomaco fatichi a carburare visti intensità e durata nel trail?
Spero di essermi spiegato meglio...Scusate.
TeoMatte
 
Messaggi: 24
Iscritto il: 11/02/2017, 22:11

Re: Quanto incide il "bicchierino di vino"?

Messaggioda rinbo » 24/04/2017, 14:06

Cit: "La cirrosi non è una malattia, ma un traguardo"
Cattive battute a parte; personalmente ho notato che se alla sera bevo una birretta (0,5 Cl o anche qualcosina meno), l'allenamento del giorno dopo è qualcosina più limitato; poi ovviamente dipende da come la si prende...
io corro per puro divertimento; quindi impiegare 3 ore per fare 28 Km, o impiegarne 3.15 non è che m'interessa più di tanto... preferisco gustarmi una "Buona" birra la sera.... e dormire col sorriso! :mrgreen: :mrgreen: :mrgreen:
Avatar utente
rinbo
 
Messaggi: 38
Iscritto il: 15/03/2015, 15:22
Località: Verona

Re: Quanto incide il "bicchierino di vino"?

Messaggioda TeoMatte » 24/04/2017, 17:41

@rinbo: Grazie della tua risposta! ;) A me succede anche così...Ma non essendomi mai paragonato ad altri ero curioso di sapere se succede anche ad altri, visto che nel periodo di Quaresima ho fatto un passo avanti personale che ho apprezzato molto.
TeoMatte
 
Messaggi: 24
Iscritto il: 11/02/2017, 22:11

Re: Quanto incide il "bicchierino di vino"?

Messaggioda portnoy » 24/04/2017, 22:18

Se vino e/o birra sono di qualità (dunque escludo vinacci e birre industriali) a me non danno alcun problema di stomaco.
Per quel che concerne il recupero, noto che la sua velocità è inversamente proporzionale alle quantità alcoliche assunte, il che è anche intuitivo perchè l'alcool aumenta lo stato infiammatorio generale, come del resto alcuni cibi.
Ma per le quantità di cui si parla mi pare trascurabile, il "danno" è più che compensato dalla piacevolezza di un buon bicchiere, che secondo me aiuta pure il recupero...un atleta appagato e contento si allena meglio e più volentieri, quindi do per buona la saggezza popolare che afferma che "aiuta lo spirito".
portnoy
 
Messaggi: 259
Iscritto il: 04/12/2015, 20:32

Re: Quanto incide il "bicchierino di vino"?

Messaggioda Sylvain IT » 25/04/2017, 9:28

portnoy ha scritto:Ma per le quantità di cui si parla mi pare trascurabile, il "danno" è più che compensato dalla piacevolezza di un buon bicchiere, che secondo me aiuta pure il recupero...un atleta appagato e contento si allena meglio e più volentieri, quindi do per buona la saggezza popolare che afferma che "aiuta lo spirito".


Ecco ;) poi, come detto prima, se uno è felice di togliersi questo oppure quello, per lui ben venga Quaresima... oppure Ramadan 8-)
Sylvain IT
 
Messaggi: 99
Iscritto il: 20/09/2016, 15:23

Re: Quanto incide il "bicchierino di vino"?

Messaggioda rinbo » 25/04/2017, 10:44

Testato proprio questa mattina....
le Fantòline (Pop-Corn) ti danno una carica in più; quindi magari se assieme ci bevi una birra potrebbe compensare!! :o :o :o
Avatar utente
rinbo
 
Messaggi: 38
Iscritto il: 15/03/2015, 15:22
Località: Verona

Torna a Allenamento

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Bing [Bot] e 3 ospiti