SPIRITO TRAIL • UTMR 5/9/19

SPIRITO TRAIL

Trail Running Forum

UTMR 5/9/19

Cronache e racconti

Moderatore: emme

Regole del forum
Questa sezione è dedicata ai racconti delle gare, dal giorno in cui si disputano in avanti: commenti, risultati, opinioni.
Nel titolo scrivete il nome della gara, la provincia e la data di svolgimento.

Re: UTMR 5/9/19

Messaggioda Ico » 07/09/2019, 7:45

Eccoci qui, purtroppo le condizioni meteo hanno determinato l'annullamento della gara. Io sono arrivato alla Gandegutte a 3000 m giovedì' alle 15 e iniziava a nevicare. già da mezz'ora i concorrenti erano stati fermati nel rifugio per scarsa visibilità. Dopo circa un'ora la comunicazione dello stop definitivo, e il mesto rientro a Zermatt sulla via della salita. Dispiace molto perché il percorso è meraviglioso, una vera gara di pura montagna. L'organizzazione ha fatto la cosa giusta perché le previsioni meteo davano comunque neve sopra 1800-2000m per le prossime 12-18 ore, quindi Passo dei Salati, Passo Monte Moro soprattutto in discesa sarebbero stati molto pericolosi, o comunque non adatti a una gara trail...
Speriamo che l'organizzazione abbia un occhio di riguardo per le iscrizioni del 2020 con chi era presente quest'anno, perché non riprovarci è un peccato!
Avatar utente
Ico
 
Messaggi: 1442
Iscritto il: 31/01/2013, 14:21
Località: Canavese

Re: UTMR 5/9/19

Messaggioda fifty » 07/09/2019, 21:20

Per prima cosa ringrazio chi ci ha seguiti!
Lo stop ha scontentato non solo me ma a maggior ragione concorrenti che hanno attraversato un oceano solo per fare la gara; la decisione è stata comunque inappuntabile, il rischio c’era ed era oggettivo, e l’organizzazione ha agito tempestivamente.
Non altrettanto tempestiva lo è stata nelle comunicazioni, un po’ in ritardo, un po’ via mail nonostante l’assenza di connessione quasi totale (!).
La mia impressione è che tutto il peso organizzativo si basi su pochissime teste che, giustamente anche, non possono fare tutto.
Ad esempio, i rientri sono stati gestiti con fortissimi ritardi e pochissime informazioni; ad esempio, bastava un sms per dire che il rientro forzato via funivia a Zermatt era gratuito, cosa che nessuno dei concorrenti sapeva.
Penso che per gestire al meglio situazioni come questa occorrano piani B, C e D, e un team affiatato e in grado di gestire al meglio una logistica che non riesco ad immaginare più difficile del monte Rosa. D’accordo, Lizzy lavora penso 20 ore su 24, ma la differenza con un UTMB c’è tutta.
Finché va tutto bene, penso che la gara ripaghi qualsiasi aspettativa.
In questo caso, la comunicazione è stata disastrosa, per usare un eufemismo.
Passando al poco (relativamente) tempo che abbiamo passato sui sentieri, la gara è durissima per un semplice motivo: ha 6 salite infernali, delle quali io ne ho sperimentate due sole, fino alla Gandegghutte a 2922 metri. Non so se avrei retto fino in fondo, soprattutto dopo un primo cancello che, per le mie capacità, è molto tirato.
E non penso che proverò a rifarla, troppi km, troppo tempo perso, troppi soldi per chiudere tutto, ripeto giustamente, dopo 13 ore, a causa di un anticipo di inverno.
E dopo che le tue tre gare più importanti dell’anno sono state tutte interrotte dal maltempo, cominci a chiederti se questo sport non si stia riprendendo con gli interessi le gioie che ti ha dato negli anni passati.
Cambiamenti climatici o no, voi con che coraggio vi reiscrivereste a una gara di questa portata, da preparare con così tanto anticipo, con una tale spada di Damocle sulla testa?
Avatar utente
fifty
 
Messaggi: 303
Iscritto il: 14/03/2014, 18:06
Località: Matajur

Re: UTMR 5/9/19

Messaggioda Beppogo » 08/09/2019, 8:57

@ico @fifty complimenti e bravi comunque,
non me ne intendo molto, ma cosi “spannometricamente” la prima salita 2'298 metri di dislivello positivo (con a quanto pare un cancello stretto), quando devi affrontare 170km mi sembra davvero troppo, se proprio si vuole fare “selezione” c’è tutto il tempo su una gara cosi lunga e cosi dura.

A gli altri forumendoli, la conversazione sul forum non mi è sembrata particolarmente loquace, ma forse è solo un mia impressione, senza alcun rancore, buone corse trail Beppogo
Avatar utente
Beppogo
 
Messaggi: 130
Iscritto il: 01/03/2019, 15:21
Località: Lugano

Re: UTMR 5/9/19

Messaggioda Ico » 08/09/2019, 10:18

Ovviamente ringrazio anche io chi ha buttato un occhio sul live per seguirci :) è sempre piacevole sapere che da qualche parte seduto sul divano o in ufficio qualcuno sta fantasticando mentre tu sei concentrato e libero sul sentiero :mrgreen:
Fifty non ci siamo conosciuti, magari ci siamo incrociati, non posso che concordare con tutto quanto hai scritto, soprattutto sul fatto che le "teste" erano poche e si sono trovati a fronteggiare una situazione per nulla banale, sono sicuro che tutto questo sarà un "lesson learning" importante per il futuro e mi auguro che spinta dalla passione Lizzy e Richard possano riproporre questa bellissima avventura. Guardando le previsioni del Tor mi girano le scatole e non poco, fosse stata il weekend successivo UTMR sarebbe stato probabilmente graziato dal meteo!
Per quanto riguarda la comunicazione, c'è molto da migliorare, io avevo cambiato il numero usato in gara, ma i messaggi mi sono arrivati al vecchio numero!
Buttando giù qualche considerazione sparsa, mi è piaciuto molto come è stato organizzato il controllo materiali alla registrazione. A terra erano rappresentati e indicati tutti i componenti del materiale obbligatorio, per cui si svuotava lo zaino andando ad appoggiare ogni cosa sulla posizione a terra, dopodiché il personale verificava che ogni cosa rispettasse i requisiti richiesti.
Fifty capisco anche la tua delusione, è la mia per una gara attesa e preparata con sacrifici sia di tempo che economici, secondo me non bisogna trarre conclusioni a caldo su cosa faremo tra un anno, certamente lasciare incompiuta un'avventura di questa bellezza lascia l'amaro in bocca e deve lasciare uno spiraglio per il 2020 (magari con uno sconto per chi come noi era qui quest'anno :mrgreen: ).
Un giro di questa bellezza, attorno al monte Rosa, così selvaggio, così intimo, così unico credo sia qualcosa che vale la pena ripetere, senza se e senza ma.
La prima salita era molto dura, ma non credo che i 2300m di dislivello positivo al primo CP fossero reali, certamente le salite al Passo dei Salati, al Colle Turlo, al Monte Moro sarebbero state altrettanto dure!
Avatar utente
Ico
 
Messaggi: 1442
Iscritto il: 31/01/2013, 14:21
Località: Canavese

Re: UTMR 5/9/19

Messaggioda baidus » 08/09/2019, 10:34

Bravi ragazzi per questa bella avventura, almeno per averci provato. Devo dire che mi avete dato un'idea su una gara da fare nel 2020 (dopo che mi sono appena detto "basta gare così lunghe, almeno per un po'" :D

Riguardo al problema meteo, credo che dobbiamo sempre considerare che gare così sono sempre a rischio. Basti pensare a quante volte, quando pianifichiamo una gita in montagna, siamo costretti a cambiare programma per il meteo, e di solito non pianifichiamo le gite con un anno di anticipo! Poi resta ovviamente l'amarezza e il fastidio per tempo&soldi&voglia&programmi....tutto che salta a causa del maltempo. Come si dice, i monti restano là, non resta che ritentare l'anno prossimo (soldi&tempo&voglia&...permettendo)
Avatar utente
baidus
 
Messaggi: 358
Iscritto il: 05/09/2010, 20:45
Località: Grenoble, Francia

Re: UTMR 5/9/19

Messaggioda fifty » 08/09/2019, 11:00

Come non concordare con voi? Sarò io che nonostante l’età sono più umorale di 30 anni fa...
Una gara come l’UTMR si svolge su sentieri così impervi che basta veramente poco per rendere necessarie modifiche del percorso: una frana anche lieve costringe a tortuose deviazioni proprio per le caratteristiche del percorso, che i francesi definiscono appropriatamente “en balcon”, cioè in gran parte a mezza costa e spesso su cengia.
Col senno di poi, un percorso tale, a quelle altitudini, con l’incognita dell’estate avanzata, dovrebbe far riflettere i vogliosi di iscriversi .
Non darei più del 50% di possibilità che una gara così, molto diversa come caratteristiche da un UTMB, si possa finire senza interruzioni dovute a frane o meteo.
Tutto questo però col senno di poi: se conoscessi queste zone come conosco le mie non mi sarei iscritto; differentemente da altri concorrenti che l’hanno presa con molta (apparente) filosofia, a me brucia da matti non averci neanche potuto provare, con tre cento miglia nel curriculum e una completata al 90%.

@ beppogo: avercene di entusiasti come te, non cambiare mai!! Il forum è un po’ che si è spento, in altri forum molto simili, in Italia e Francia, gli interventi arrivano a mitragliate
Avatar utente
fifty
 
Messaggi: 303
Iscritto il: 14/03/2014, 18:06
Località: Matajur

Re: UTMR 5/9/19

Messaggioda fiorentino » 08/09/2019, 15:23

Rientrato anche io dalla Svizzera con l'amarezza di non avere potuto concludere quella che era la gara dell'anno. Ho avuto la fortuna di passare il Gandegutte, c'era nebbia ma non nevicava e con i ramponcini si poteva addirittura abbozzare un passetto di corsa sul ghiacciaio; dopo la salita al rifugio, il ghiacciaio sembrava pianura.... Devo dire che una volta valicato il Teodulo e calato poche centinaia di metri è finita la nebbia ed uscito il sole, con la vista su Cervinia, e tutti gli ascavatori e pale meccaniche al lavoro sulle piste Italiane, sembrava di correre in un cantiere...Ho anche pensato che avessero sbagliato le previsioni del tempo. Al controllo del Lago Cime Bianche c'era gente a sedere a prendere il sole. Tempo che è peggiorato solo un po' nella lunga discesa verso l'alta Val d'Ayas con qualche goccia d'acqua e la nebbia dell neve che si vedeva su qualche cima. Però prima di arrivare al Rifugio Ferrario di nuovo cielo azzurro tra le nubi. E' con questa visione di squarci di cielo azzurro che mi è stato detto che la corsa era stata sospesa e che a Gressoney ci avrebbero fermato. La rabbia al momento è stata alta perchè non capivo, a posteriori però non posso che confermare che la decisione è stata giustà, visto poi come è andata la notte tra giovedì e venerdì con la neve che è arrivata intorno ai 1600-1700 metri. Così sono arrivato a mestamente Gressoney circa alle 19,20 . Da qui posso confermare che l'organizzazione ha avuto qualche indecisione senza piani alternativi. Tutti molto gentili, ma poche teste pensanti. Io sono riuscito per classifica di arrivo a Gressoney a salire sul primo pullman di rientro che è partito alle 23 per arrivare a Graechen alle 3,15 di venerdì. Non so quando sono rientrati gli altri che ho lasciato lì, ma senz'altro molto tardi. Un conto è la valle d'Aosta con una valle centrale e tutte le valli laterali che confluiscono su di essa, un conto è avere il Monte Rosa in mezzo e doverci girare attorno, dal punto di vista logistico la difficoltà è enormemente superiore. Ho corso le mie 15 e passa ore, ma il rimpianto è tanto. La corsa mi sembra meriti veramente, certo la spesa per farla non è banale quindi valuterò bene se ritentare con il rischio che una situazione di questo genere si può sempre ripresentare. C'è un clima internazionale che mi è piaciuto, posti che meritano il biglietto, e una gara che mette a dura prova i miei allenamenti.
Se potrò la ritenterò senz'altro. Saluti a Tutti
fiorentino
 
Messaggi: 26
Iscritto il: 02/08/2012, 21:30

Re: UTMR 5/9/19

Messaggioda Dariogrizzly_1981 » 09/09/2019, 11:36

Bravi tutti comunque Ico,fifty,fiorentino!

La gara merita sicuramente, peccato davvero per il periodo nella quale si svolge dove il brutto tempo e le nevicate oltre 2000m sono abbastanza frequenti.
Io ho partecipato nel 2017 alla gara più corta che partiva da Cervinia e mi ritirai ad Alagna per il brutto tempo.
In che condizioni era il ghiacciaio che sale al Teodulo? Dalle webcam sembrava molto molto crepacciato.

Dario
Avatar utente
Dariogrizzly_1981
 
Messaggi: 614
Iscritto il: 28/05/2014, 6:54
Località: TORINO (TO) - GENOVA (GE)

Re: UTMR 5/9/19

Messaggioda Ico » 09/09/2019, 14:50

Ciao Dario,
purtroppo io sono stato fermato alla Gandegutte, quindi niente TEodulo :cry: e neppure Fifty. Fiorentino potrà dirci qualcosa sullo stato, comunque non credo vi siano state grosse difficoltà per i crepacci, il problema evidenziato al primo stop era stato sulla visibilità.
Avatar utente
Ico
 
Messaggi: 1442
Iscritto il: 31/01/2013, 14:21
Località: Canavese

Re: UTMR 5/9/19

Messaggioda fifty » 09/09/2019, 14:58

Non ci sono arrivato ma assolutamente niente crepacci, lo avremmo saputo: mi pare addirittura che si percorra la pista da sci
Avatar utente
fifty
 
Messaggi: 303
Iscritto il: 14/03/2014, 18:06
Località: Matajur

Torna a Gare Trail

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Google [Bot] e 1 ospite