SPIRITO TRAIL • Swiss Peak Trail 170

SPIRITO TRAIL

Trail Running Forum

Swiss Peak Trail 170

Cronache e racconti

Moderatore: emme

Regole del forum
Questa sezione è dedicata ai racconti delle gare, dal giorno in cui si disputano in avanti: commenti, risultati, opinioni.
Nel titolo scrivete il nome della gara, la provincia e la data di svolgimento.

Swiss Peak Trail 170

Messaggioda loco79 » 10/09/2019, 7:09

Ci siamo. Eccomi qui sull aereo che mi porterà a fuerteventura. Vacanza dopo anni di nn vacanza. Penso e ripenso a che dire è che fare. Sono passati 2 giorni da quell avventura chiamata Swiss Peak 170 km Adesso come adesso la ricordo come una fiaba a volte bella e a volte brutta. Come fosse L avventura descritta nel signore degli anelli. E a volte collego le cose come se il monte fato indicato nel romanzo fosse la mia ultima montagna da scalare. Faccio sempre così ogni gara. Nn so come ci riesco. Magari un attimo prima sono bollito è un attimo dopo trovo quella forza per salire come nn ci fosse un domani. Questa mia fiaba partita giovedì sera alle 8 è iniziata con molto nervoso. Un classico in queste distanze. Per quello preferisco così come ho fatto,se possibile. Il mio amico Alberto era per partire il giorno prima Ma prima della gara mi mette solo ansia essere già li che aumenta col passare delle ore. Insomma facciamo così. Partiamo dalla provincia di Cuneo per arrivare a le Bouveret in Svizzera nel cantone Vallese Da lì dopo aver ritirato pacco gara prendiamo il bus che ci porta in direzione partenza ossia la grande dixence. La Grande Diga. Forse la più grande d Europa. Preparativi vari e nervosismo che sale. Nn vedo L ora di partire. Consegna gps nell hotel in mezzo a enormi montagne. Con all interno gente che balla 😮. Li guardo bene Sembrano balli occitani della borgata della fantastica Val Varaita dove è nata mia mamma. Tutto il mondo è paese penso. Usciamo tutti i 250 al via. Musica lugubre. E via si parte. E piove. E freddo. Vabbè va ci sono abituato penso. Si inizia a salire. Direzione diga e si sale. Almeno nn sento più freddo. Peccato per la vista. Tutto coperto. Il paesaggio sarebbe fantastico da qui. Intanto sale sale e nn fa male🤣 si arriva alla pietraia. Che ricordo bene nel 2017. Con una bella nevicata di settembre 😬. Nn riesco a stare in piedi. Gli altri come fanno penso. Ma poi vedo che fanno come me ogni tanto cadono pure loro. Si forse io di più. Penso dai che tra un po’ finisce ed è così e vai che si scende pietraia e pietraia qualche catena. Sentiero. Finalmente ristoro. Guardiamo il tempo. È che ca... nn siamo andati avanti. Ma effettivamente a parte i fenomeni qui si procedeva veramente piano mangiamo qualcosa. Cavoli. Son già tutto sudato e a stare fermi un gran freddo. Che me lo porterò per tutta la gara. Questa prima notte la ricordo poco tutta sali sali scendì scendi. Sta di fatto che arriviamo alla prima tappa fatta nella mia testa dei 53 di Champex-Lac. Finalmente nella notte ha smesso di piovere. Dai qui orribile sensazione. Giusti giusti nei cancelli. Mangiamo mi cambio la maglietta sotto 5 minuti coricato su panca e ripartiamo da lì iniziamo a girare un po’ meglio nelle discese ne passiamo a flotte e si arriva al tratto che ricordavo 2 anni fa strada altra grande diga e le fatidiche salite 2 in successione dove incontriamo strani ma bellissimi montoni col muso nero sul percorso. Tanto sul percorso che iniziamo a urlare per farli spostare. 😅Più si sale e più fa freddo e un umidità incredibile fa si che arrivo su e iniziò a sentire mal di stomaco. Scende e risale. Salita interminabile. In punta alla seconda qualcosa nn va. E infatti discesona. E inizio a vomitare 🤢. Finalmente altra diga altro regalo. Ristoro. Quello dove avevano annunciato la sospensione della gara per bufera nel 2017. Entro un letto o un miraggio 🤔. Mi corico sotto la coperta solo 10 minuti dico ad Albi. Infatti lui bravo dopo 10 minuti mi chiama. Ancora nn ce la faccio solo più un attimo dico e intanto passa mezz ora da lì Mi dico o parto o sto qui. Nn so come ma mi decido. Come dice Albi Fallo e basta. Mangio e Parto! La sua filosofia arriva dal mio mito Marco Olmo. Lui avendo vissuto proprio a Robilante ogni tanto ci corre assieme. Che culo! E via altra salita nel frattempo è di nuovo buio qui con addirittura pezzi attrezzati si arriva al passo e vai ennesima discesa spaccagambe. E purtroppo ennesima vomitata. Più niente da vomitare 😨 Evvai dopo poco si arriva al piccolo ristoro. Nn ricordo il nome. Ma ricordo la simpatica e anche carina Svizzera che parla perfettamente L italiano essendo figlia di italiani emigrati. Riesco fantasticamente a mangiare. Si riparte sto molto meglio. Mi dico la parte alta è fatta infatti nn si salirà più molto oltre i 2000 m Si scende ancora Pian piano con sentieri fangosi si arriva dopo vari giri dell oca A volte gli organizzatori sono sadici mi dico. Ma sposando la filosofia del fallo e basta si arriva a Chambery.base vita è cambio Altro brutto regalo il cancello sta per chiudere Albi nn si cambia. Io mi do una cambiata sopra e riparto. Vai c’è L abbiamo fatta per poco. Da qui altra crisi. Salita e nn salgo. Nn vado avanti senza forza e ho 800 m da fare. Lascio andare lui Mi concentro mangio un pezzo di parmigiano e sii!! riacquisto forza. Finalmente vado. Lo chiamo Mi aspetta saliamo assieme il pezzo finale brutto catene e brutti pendii e mi sono ripreso😀ma prima io e poi lui Albi inizia il calvario. Nn ci voleva proprio dolore al polpaccio. Me lo aveva già detto ma prima leggero Gli dico tra poco il ristoro e arriviamo a Morgins. Entriamo e spettacolo hanno i massaggiatori lui si fionda. Io mangio. Un buonissimo piatto di pasta in bianco. Nn la ricordavo così buona😅. Dopo di lui tocca a me. Massaggio ai quadricipiti indolenziti intanto lui riparte Lo riprenderò sulla salita dopo Subito dopo purtroppo. Lo vedo da lontano. Zoppica. E pure tanto. Mi dice che il massaggio lo ha peggiorato. Ma nn molla Nn molla e me lo dice scopro il lui una forza da gigante. Fortuna poco prima trova un benevolo Svizzero della 90 che gli offre L ibuprofene. Pian piano sale anzi si riprende un pochino. In salita va molto bene il suo problema è in discesa Da lì il sonno aggiunto alla stanchezza lo fanno sbarellare un pochino. Ci sta tutto. A me era successo all UTMB L anno passato. Mi scambia per la morosa 😱 vuole scendere in seggiovia. E continua a dirmi visto il suo problema a scendere. Tu vai tu vai. Stai bene. Mi dispiace nn posso lasciarlo così. Si molla insieme o si arriva insieme. Da lì si arriva a una discesone prima strada bianca poi sentiero. E ci diciamo. Ma dall ultimo fantastico ristoro(Aveva le uova sode e le crêpes alla nutella)nn mancavano 7 km a Torgnon??🤔. Anzi al posto di scendere risaliamo e pure di brutto. È come noi altri. Ecco da lì scopriamo che qualcosa nn va. Chiamiamo gli organizzatori. 😭 punto sbagliato. Si scende ci dicono 4 km e ci sarà un bus che ci aspetta per le Bouveret 😭. E vabbè va. Qualche problema di nervosismo tra di noi🤦‍♂️. Scendo prima io visto il suo problema. Raggiungo gli organizzatori. Mi dicono che hanno sbagliato. Vabbè il mio francese nn è il massimo provo con L inglese. Ancora peggio🤦‍♂️. Cmq capisco poi un po’ a quante pare le mucche han mangiato le bandellette Ci hanno fatto saltare un ristoro. Ma incredibile! Se vogliamo possiamo continuare E io che pensavo di ritornarci in bus a le Bouveret ✌️. Come al solito siamo un pochino giusti con i cancelli. Ma considerando salite sbagliate. Nn è male. Solo mi dicono che per me va bene ma per il mio amico sono titubanti. Una francese gli ha avvisati di un ragazzo che zoppicava in discesa. Ma no gli dico. Il mio amico è Ok. Con i gesti gli dico che in salita è una bestia 🤣. Ok ci lasciano andare tutti e due. Da qui ristoro e ultimi 16 km. Il mio Fenix segna già 190 km😱. È quasi 11000 m. Discesa e ultima salita 400 m. Dove vado a fuoco. Mi dico è L ultima dai dai. Infatti arrivo per primo sorpassando persone che ci avevano passato prima della 90 km e anche una ragazza. Lili. Una newyorkese di Ginevra con un solo bastoncino. Era quella che cadeva come me sulla prima pietraia in partenza 😅. Evvai. Ultima discesa. Due parole con Lili. È pure carina 😍. Scendi scendi e imbocchiamo il sentiero con le luci di Bouveret al fondo. Lili ha evidenti problemi in discesa. Su sentiero. Mi dico. Come ha fatto fino a qui🤔. Magari la stanchezza si quasi sicuro ma ha una paura folle a scendere. La aiutiamo gli do i miei bastoncini. Ma proprio nn ce la fa. Il problema è che problema. Dobbiamo finirla!!!! Albi mi dice vai giù e avvisi. E effettivamente rimane L unica mossa da fare. Ci penso e vai. Mi fiondo giù. Corro corro. Esco dal bosco strada. due volontari Gli avviso dell accaduto una ragazza parla italiano ✌️. Ma ca..... nn erano pochi km?? Ma corro. Guardo il fenix. 4,50😱. Come ci riesco. Eppure vado. Strade che riconosco. È la in fondo. Il village. Ma che brutto. Tutto spento. Così nn si fa. Ero pronto a mettermi la canotta della podistica Vallevaraita. Eh no! Lascio perdere. Neanche una foto. Ritiro premio finischer. 50 ore😱. Mai fatte!E birra 🍻!!! Che bello. Almeno quello. Avviso le uniche due persone all ristoro finale. Mamma e figlia, dell accaduto. il mio amico sta arrivando e sta aiutando una ragazza che nn riesce ad andare avanti. Ma dicono che gli danno 1 ora di tempo. Lo chiamo purtroppo gli dico se vuole finirla deve correre! Ci va bene. Già poco prima che scendessi per prima era arrivato un concorrente svizzero della 90. Sembrano pure amici. O ci provava🤔. Comunque nn è sola. Si fionda giù anche lui. Lo chiamo. Lo guido al telefono. Nn è facilissimo da trovare. Ultimo tratto senza segnalazioni🤦‍♂️ Ma Finalmente arriva. FINISCHER Foto di rito. Premio e felicità immensa. Inizia a piovere di brutto ma ormai nn importa più Chiediamo per le docce Neanche tanto vicine. Giriamo in macchina Nn le troviamo ormai calata la tensione nn ce la facciamo più dormiamo tutti sudati e vestiti da gara in macchina. Altro freddo 😨. Sta di fatto che ci siamo addormentati alle 4.30. Alle 7,30 ero sveglio. E lui come me. Ma riusciamo a trovare le docce. Dopo la doccia cambia tutto. Che avventura. Dovevo scriverla. E adesso i ricordi vividi. E le emozioni pure. Come al solito avevo detto. Mai più lunghe così. Adesso la ma idea è un altra🤦‍♂️😂. Che bello L Ultra Trail. Quello che mi è più piaciuto è che ho scoperto un Amico vero. Nella sofferenza siamo più veri. E veniamo allo scoperto. Senza di Albi forse avrei mollato
loco79
 
Messaggi: 65
Iscritto il: 29/11/2014, 20:35

Re: Swiss Peak Trail 170

Messaggioda UltraPink » 10/09/2019, 9:35

Complimenti!
Ho mollato a Champéry, dovevo fare la gara con due amici ma hanno mollato dopo 20km e da sola è stata dura, dopo Finhaut ho odiato il percorso da sky marathon più che trail secondo me, si scivolava ovunque, non si riusciva a correre niente su quelle pendenze... I passaggi in discesa con le catene un incubo, lì mi è proprio passata la voglia di lottare. Arrivata a Champéry con un'ora di margine sul cancello, mi sono ritirata, poi ho visto partire uno dopo l'altro due miei amici che hanno il mio ritmo e col senno di poi mi pento di non aver aspettato ancora un po' prima di consegnare il mio pettorale, forse con uno di loro ce l'avrei fatta, chissà!
Per caso eri tu, o il tuo amico, con dei bastoni NW Curve?
UltraPink
 
Messaggi: 2
Iscritto il: 10/09/2019, 9:31

Re: Swiss Peak Trail 170

Messaggioda loco79 » 10/09/2019, 12:11

Si! Ero proprio io. Si hai ragione quei punti in discesa li ho odiati tantissimo. Li il filo diventa sottilissimo da mollare o andare avanti. Io da solo forse avrei mollato all 85 esimo a quel ristoro dove vomitavo e tremavo come una foglia. Nn ti abbattere. In assoluto la gara più tosta mai fatta. Ho fatto L UTMB L anno scorso. Niente di paragonabile. Ciao. Magari ci si vede in qualche altra gara👍💪
loco79
 
Messaggi: 65
Iscritto il: 29/11/2014, 20:35

Re: Swiss Peak Trail 170

Messaggioda UltraPink » 12/09/2019, 7:43

Esatto fossi stata con altri forse ce l'avrei fatta, i miei due soci hanno mollato dopo 20km quindi di testa è stata duretta. Ma non mi abbatto di sicuro!
Ho notato i bastoni perché tu e io eravamo penso gli unici ad averli :D
Ciao e ancora complimenti per l'impresa!
UltraPink
 
Messaggi: 2
Iscritto il: 10/09/2019, 9:31

Torna a Gare Trail

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Google [Bot] e 4 ospiti