SPIRITO TRAIL • Trail del Malandrino (PO) 05.06.2011

SPIRITO TRAIL

Trail Running Forum

Trail del Malandrino (PO) 05.06.2011

Cronache e racconti

Moderatore: emme

Regole del forum
Questa sezione è dedicata ai racconti delle gare, dal giorno in cui si disputano in avanti: commenti, risultati, opinioni.
Nel titolo scrivete il nome della gara, la provincia e la data di svolgimento.

Trail del Malandrino (PO) 05.06.2011

Messaggioda MAX PANK » 05/06/2011, 18:46

ALLORA MA ANCORA NON CI SONO NOTIZIE DALL'ABETONE???
Sono stato presente agli arrivi di tutti i concorrenti, dei pullman, dei tantissimi amici arrivati per questo trail che si presentava come una grande novità nel panorama italiano; ho stretto decine di mani e baciato(sic!) tante atlete, ho parlato degli acciacchi di tutti noi, ho valutato le presenze degli atleti/atlete più forti, ho fatto pronostici, ho visto il temporale arrivare verso l'Abetone e Pracchia che ha fatto tremare un pò tutti i partecipanti di paura verso le 18 di un lungo pomeriggio; ho visto la concitazione di tanti, l'euforia di qualcuno, la preoccupazione di altri, la tranquillità di altri ancora avvezzi a queste "prove"; ho visto le file per i pettorali, le file per mostrare la funzionalità delle apparecchiature, le file per il pasta party (anche se io, Kappadocio e Gaggio siamo andati ad un chioschetto ai Galceti a farci un paninazzo con il lampredotto....): tutto che funzionava, tutto che filava liscio! l'impressione di una notevole efficienza che la piccola, gigantesca KRIZ, dolce e gentile ma ferma e inflessibile, faceva scorrere sul binario della competenza e delle cose che servono conosciute sul serio.......e sapete che vi dico???
quel brodo del KAPPADOCIO E POI RUNDIAMO, KRIZ, GAGGIO, BUSSINO, e tantissimi altri volontari SONO STATI DEI GIGANTI!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!EBBENE SI' QUESTO TRAIL E' UN VERO TRAIL E TUTTI LORO, CON IL CAPO IN TESTA, SONO STATI DEI GRANDISSIMI INTERPRETI DI QUESTA NUOVA, ESALTANTE REALTA' DEL MALANDRINO..................BRAVISSIMI DAVVERO...SONO STATI ALL'ALTEZZA E...DI PIU', COMPLIMENTI dal sottoscritto che li ha visti all'opera a lungo.
Attendiamo ora di conoscere classifiche e meriti, anche se pare che le 3 R abbiano sgominato, RANIERI, ROUX, RUZZA, la CECILIA MORA, GHEZZI E LA RAGAZZINA TERRIBILE DELL'ELBA....CIAO maxpank
Avatar utente
MAX PANK
 
Messaggi: 136
Iscritto il: 07/09/2010, 19:43

Re: Trail del Malandrino (PO) 05.06.2011

Messaggioda brio » 06/06/2011, 7:42

Caro max, condivido pienamente questa volta i nostri amici malandrini spesso in evidenza per la loro passione e simpatia............si sono superati in tutto, hanno dimostrato un'efficienza organizzativa eccellente;
Come organizzazione, non era una corsa facile da gestire, ma non è mai mancato niente, dall'inizio alla fine.
Il kappa, il gaggio e rundi era molto in pensiero sulle condizioni meteo che potevano creare situazioni molto difficile sul crinale, diverse volte con loro ho corso dei tratti di crinale negli ultimi due mesi, e vi garantisco che ieri durante la gara ho trovato le miglior condizioni in assoluto. Io che ho avuto la fortuna di partecipare a questa gara, (tutti gli altri amici erano a dare una mano) ne sono uscito contentissimo e spero vivamente che questa emozione l'abbiano provata anche tutti gli altri partecipanti.............anzi spero di più........dal momento che io ho partecipato alla malandrinata. :D
brio
 
Messaggi: 299
Iscritto il: 07/01/2011, 13:59

Re: Trail del Malandrino (PO) 05.06.2011

Messaggioda kappadocio » 06/06/2011, 8:08

un solo GRAZIE A VOI TUTTI E AI VOLONTARI PRESENTI

difficile organizzare un percorso in linea come questo e ci sono alcune cose migliorabili ed altre da stravolgere

però è stato VERAMENTE VERAMENTE BELLO AVERVI.

Adesso vado finalmente a dormire che non ce la faccio più. Poi racconterò il resto :mrgreen:
Avatar utente
kappadocio
 
Messaggi: 1755
Iscritto il: 06/09/2010, 10:42
Località: Montemurlo, Banda dei Malandrini

Re: Trail del Malandrino (PO) 05.06.2011

Messaggioda helyos » 06/06/2011, 8:26

Bravi Ragazzi !!! Ciò che è stato promesso in questi mesi è stato mantenuto alla grande, anzi, superato dalla bellezza dell'evento, dei luoghi e delle persone. E' stata una bellissima occasione per incontrare e dare una mano ai Malandrini del Kappadocio, da parte mia, con il recupero di alcuni ritirati. Il percorso veramente esagerato a quanto mi hanno detto tutti è stato ben segnalato e ben gestito, i ristori puntuali e presenti, la cordialità e l'allegria (quasi da cabaret del Rundiamo nazionale :lol: ) di tutti, la bellezza e la bravura delle Malandrine all'arrivo hanno fatto di questa manifestazione una primadonna del mondo trail a divenire. Freschezza e allegria da tutte le parti bello bello bello.
Personalmente dopo la notte passata al 21°km è andata benissimo, avendo ripercorso qualche km notturno all'interno del silenzioso appennino boschivo in attesa di primi.
Un gigante, Gianluigi Ranieri, conosciuto al Trail dell'Alta Val Nure, arrivato incredulo (ma con una tattica di gara perfetta) dopo 8h e 34 m. alla media di quasi 9 km/h.
La simpatia e la cordialità in persona di Fabrizio Roux, secondo arrivato, coronano un bel risultato da portare a casa. Bravo Fabrizio !!! Immensa come al solito Cecilia Mora che come un marziano è arrivata 6°assoluta. Un salutone anche ad Alessandra Carlini seconda delle donne sulla lunga del Malandrino e sfrecciata al ristoro del 21°km senza prendere nulla :o affermando all'arrivo che avendo BEN 4 barrette non ne aveva bisogno !!!
Bravi i lupacchiotti d'appennino Armando Vitto e Gigi Groppi che con Nikos76 si sono battuti come ... leoni ...arrivando tutti al termine della gara. Un abbraccio agli amici romano/laziali/abruzzesi con Massimone, Gianni Baldini, Lilia, Aurelio, Domenico ed un particolare saluto ad una delusissima Alberta che ho riportato in auto all'Abetone per una storta alla caviglia e Robert del TRB che assieme al ragazzo con il cane hanno promesso di non mancare alla prossima edizione.Inoltre...che bello avere avuto anche il tempo per potere salutare tanti amici e bere una birra in compagnia della Roby (Chao) e fare due chiacchiere con un serissimo e presissimo Gaggio.
ALLA PROSSIMA DUNQUE E .... ANCORA TANTI COMPLIMENTI !!!
Ciao Kappa ciao Kriz a presto !!!
Avatar utente
helyos
 
Messaggi: 478
Iscritto il: 06/09/2010, 16:13

Re: Trail del Malandrino (PO) 05.06.2011

Messaggioda rambino » 06/06/2011, 9:02

e' stata dura ma ho visto il traguardo !! grazie Andrea. complimenti a tutto lo staff x l' organizzazione ( segnaletica, ristori eccc). a piu' tardi per una descrizione un po' piu' dettagliata come merita questa bellissima corsa! p.s. x kappadocio: poi quando mangi la sopressa col filetto che ti ho dato fammi sapere com'e' ;)
rambino
 
Messaggi: 8
Iscritto il: 28/12/2010, 18:42

Re: Trail del Malandrino (PO) 05.06.2011

Messaggioda Bussino71 » 06/06/2011, 9:18

I complimenti vanno a tutti organizzatori ma soprattutto i ai partecipanti che hanno affrontato questo bellissimo trail...

Personalmente mi spiace non aver potuto dare il mio aiuto fino alla fine ma purtroppo impegni familiari mi hanno costretto alle 4,30 del mattino dopo aver verificato il passaggio a Pracchia dei primi prendere la strada di casa per fare una doccia ed andare a fare il padrino al battesimo di mio nipote.

Ringrazio Max per avermi rivolto i suoi ringraziamenti, ma voglio precisare che io ho fatto veramente poco, aiutando come e dove potevo i Malandrini nell'organizzare questo evento tutti complimenti vanno a loro. Ora che faccio parte di questa schiera di folli, darò il mio contributo per l'edizione 2012 impegnandomi al 100% anche come organizzatore ma per la prima edizione sono solo uno dei tanti volontari...
Avatar utente
Bussino71
 
Messaggi: 1366
Iscritto il: 08/09/2010, 15:06

Re: Trail del Malandrino (PO) 05.06.2011

Messaggioda Antonio » 06/06/2011, 9:31

Oh Bussino, l'avevi detto che mi facevi sparire lo zainetto e sei stato di parola :lol: :lol:
Scherzi a parte, all'arrivo tra la stanchezza ed il diluvio che si è scatenato dopo l'ho lasciato li, se lo ritrovate fatemelo sapere che poi ci si mette d'accordo per recuperarlo. ;)
Grande gara, molti saranno rimasti sorpresi per la durezza e la bellezza del percorso.
Servizio lungo il percorso al top, mai vista cosi tanta gente.
Ristori fatti veramente bene
Segnaletica ottima, fino a Pracchia addirittura fin troppo abbondante, nel senso che ha fatto abituare fin troppo bene.
Personale di una gentilezza unica, sono stato la chiusura gara in quasi tutto il persorso ed erano loro a ringraziare me.
Mai più farò la scopa, troppo dura come cosa, non sono mai arrivato cosi dolorante.
Ringrazio il soccorso alpino ( oltre che per il servizio svolto ) per aver deciso di fermare un pò di concorrenti alla Croce arcana, io e le altre scope ( Donatella e Massimo ) ci saremmo trovati con loro nel tratto cima Tauffi-Libro aperto nel diluvio.
Ringrazio un pò meno chi dovrebbe prendere un pò più di coscienza in quello che sta facendo.
Avatar utente
Antonio
 
Messaggi: 688
Iscritto il: 06/09/2010, 8:46
Località: Carrara

Re: Trail del Malandrino (PO) 05.06.2011

Messaggioda Baraneik » 06/06/2011, 9:39

Comincio con il fare i Complimenti al Kappa e a tutta l'organizzazione per la splendida manifestazione che ci hanno regalato .La storia del mio Malandrino pero' e' stata segnata al 48 km . Erano le 8 e 40 del mattino e avevo lasciato il rifugio del Montanaro da alcuni minuti , e mentre scendevo su un sentierino single trek una viscida pietra Malandrina mi faceva cadere rovinosamente in terra , e nella circostanza le mie costole facevano un incontro ravvicinato con un pietra sporgente . Il dolore e l'essere rimasto per un attimo senza fiato mi faceva prevedere il peggio (RX all'ospedale ha escluso frattura , ma mi hanno presritto riposooooo) , poi mi sono alzato e sono stato meglio ma il dolore al fianco sinistro mi impediva di correre :cry: . A questo punto ho continuato camminando per altri 10 km stringendo i denti , e giunto al rifugio di Croce Arcana ho preso sofferta decisione del mio primo ritiro :cry: :cry: , ma seppur sofferta era l'unica cosa giusta da fare visto che gli ultimi 12 km non erano una passeggiata e le mie condizioni fisiche erano compromesse !!! Dopo aver preso la seggiovia (suggestiva) e essere rientrato all'Abetone per le cure mediche ,ho salutato i tanti amici giunti all'arrivo tutti entusiasti della gara.Sara' per il prossimo Malandrino . Ancora complimenti al KAPPA che si merita un mese di riposo sotto una palma !!! :P :P
Avatar utente
Baraneik
 
Messaggi: 12
Iscritto il: 03/05/2011, 19:08
Località: Roma

Re: Trail del Malandrino (PO) 05.06.2011

Messaggioda Bussino71 » 06/06/2011, 9:41

Antonio ha scritto:Oh Bussino, l'avevi detto che mi facevi sparire lo zainetto e sei stato di parola :lol: :lol:
Scherzi a parte, all'arrivo tra la stanchezza ed il diluvio che si è scatenato dopo l'ho lasciato li, se lo ritrovate fatemelo sapere che poi ci si mette d'accordo per recuperarlo. ;)


Il Gaggio sta andando all'abetone a recuperare il campion gli dico di dare un occhiata...

come non detto era già venuto via, chiamo quelli dell'abetone e sento se l'hanno trovato...
Avatar utente
Bussino71
 
Messaggi: 1366
Iscritto il: 08/09/2010, 15:06

Re: Trail del Malandrino (PO) 05.06.2011

Messaggioda ruperzio » 06/06/2011, 9:43

Da dove iniziare ?

Senza dubbio dal dire che i malandrini hanno dimostrato fin dall'edizione zero di sapere organizzare un trail da professionisti, e non è una frase buttata lì per far piacere a degli amici, ma è esattamente quello che penso e che ho visto.

Il Malandrino visto da Ruperzio (tapasciotrailers DOC) è una gara difficile, molto difficile da correre, ma anche e forse ancor di più da organizzare una menzione particolare a Gaggio che ha balisato il percorso in maniera perfetta anzi quasi da precisione maniacale (i triangolini con la punta direzionata erano utilissimi nella notte) Rundi presente inn tutti i ristori con la sua simpatia e il suo sotegno.

Ma tutti i ragazzi Fedele Bussino Federico li ho visti frullare come trottole tra camion da scaricare e zaini da controllare complimenti a voi e a tutti, io dico almeno un centinaio di volontari, sparsi lungo il percorso o appollaiati su una cresta a vedere la fila di pazzoidi zaino in spalla che saliva lungo il crinale.

Per me è stata una gara speciale partito con un tendine in fiamme e arrivato strafelice di avere per la prima volta in vita mia percorso quello stramaledetto e fantastico crinale che in alcuni punti mi faceva preoccupare (soffro un pò di cagamiento da sentiero esposto) e che roba mi sarei perso, il mio momento magico del Malandrino rimarrà l'attimo che stanco morto sull'attacco finale del Libro Aperto mentre maledivo il MALANDRINO RICCIOLONE mi sono girato e da lassù ho visto tutto il crinale ed il percorso fatto... fin laggiu' alla prima sella scollinata qualche ora prima ..... credo che da sola questa vista mi abbia ripagato da tanta fatica fatta, hai ragione Kappa ad essere entusiasta del tuo crinale è meraviglioso.

Voglio ringraziare in maniera particolare i miei compagni d'avventura Mauro e Agno per la loro pazienza, Mauro in particolare mi ha aiutato nei momenti d'ansia con i suoi preziosi consigli e grazie anche ai volontari del CAI sempre ben posizionati nei punti critici una bella garanzia solo la loro rassicurante presenza.

Aggiungo solo una cosa perchè ci tengo, arrivato all'attacco del crinale ho trovato il Kappadocio e Rundi che con la radio in mano stavano valutando la siuazione meteo in continua evoluzione al peggio, io ho chiesto a loro se era il caso di procedere e se mi avessero detto di non proseguire, io mi sarei fermato come è giusto che sia senza nessuna polemica.

Io sono tra gli ultimi ad avre percorso la cresta e vedere avanzare le nuvole dalla valle fino a vederle lentamente lambire le cime cariche di pioggia e magari grandine è preoccupante quel tratto in caso di poca visibilità e pioggia può diventare anche molto pericoloso.

Per chi organizza questa gara non è facile prendere decisioni sulla base di un tempo così mutevole, ma a quelle io mi rimetto senza pensare minimamente di oppormi.

Ed anche il trail del Malandrino con tutte le sue così variegate sensazioni và in porto e và a depositarsi lentamente nella valle dei bei ricordi per essere ogni tanto ripescata ... ma quanto sono belle queste avventure.
Avatar utente
ruperzio
 
Messaggi: 452
Iscritto il: 10/09/2010, 12:58
Località: Sala Bolognese - Padulle - Bologna qualche metro sotto il livello del mare

Torna a Gare Trail

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Google [Bot] e 26 ospiti