SPIRITO TRAIL • Altra Running Shoes

SPIRITO TRAIL

Trail Running Forum

Altra Running Shoes

Scarpe, abbigliamento, accessori

Moderatore: NoTrail

Re: Altra Running Shoes

Messaggioda FedericoIovanovich » 17/10/2019, 0:49

geo ha scritto:Io non ho provato le superior ma ho usato le lone peak 3.5 per buoni 500 km.
Sono 1.73 x 77 kg. Quando vado normale su sentiero in piano vado sui 5.40.
Per uno come me trovo sia una scarpa molto comoda, ha grande spazio per le dita, senti il fondo ma ti ripara, non ha talloniera rigida ed il drop minimale è una figata.
Le avvertenze secondo me sono nella suola, che non ha grande grip (problema risolto risuolando con vibram) e nella discesa tecnica, dove il grande spazio per le dita e la complessiva morbidità della scarpa ti costringono ad usare moltissimo la muscolatura del piede.
Non è una scarpa particolarmente reattiva o scattante, ma nemmeno un carroarmato.
Se qualcuno dà info sulle superior ne approfitto anche io.


Ciao, hai qualche consiglio e opinione riguardo al risuolare le lone Peak? Ho le lone Peak 4.0, mi piace la suola e il grip ma purtroppo dopo 270km di sentieri di montagna si ritrova scollata in punta e abbastanza consumata, si consuma a vista d'occhio, tasselli tagliati in qualche punto e alcuni che iniziano a sgretolarsi. Avrei sperato di farci qualche km in più diciamo...
Cosi vorrei provare a risuolarle con una vibram, ne vale la pena su una scarpa con 270km ?
Ti ringrazio!
FedericoIovanovich
 
Messaggi: 3
Iscritto il: 17/10/2019, 0:35

Re: Altra Running Shoes

Messaggioda Krapotkin » 17/10/2019, 8:17

Mi sono fissato sulle Altra, marca con pregi e difetti che comuque mi ha indotto, dopo aver preso ed usato, Superior, KIng MT, e Lone peak, ad acquistare anche le Olympus.

brevi recensioni:

-Superior, fantastiche per correre su sterrati e sentieri "morbidi", qualche km di asfalto non disturba e su terreni "tecnici" sono, almeno per il mio peso troppo secche, il piede però è proprio a suo agio e lavora benissimo, sembra a volte di essere a piedi nudi.
pessime e pericolose se usate su terreni rocciosi e umidi, diventano delle saponette. con suola Vibram sarebbero eccezionali. Tomaia abbastnaza resistente, i tecchetti della suola tendono a rompersi ma, a mio modesto parere, non è che serva averli così pronunciati, anche smussati fanno il loro lavoro.
ci ho fatto lunghi di 20/30 km e una gara da 30k e le ho apprezzate. oltre questi km non le userei.
Nei lunghi ho messo la soletta aggiuntiva in dotazione oppure una soletta leggera.

-King MT, sono simili alle Superior ma con la Vibram, quindi direi una scarpa per andare veloci e su ogni terreno senza problemi. La pianta non è larga come in altri modelli e sul mio piede calzano a pennello. mi sembrano leggermente più piccole, a parità di n. rispetto agli altri modelli.
probabilminte è il miglior modello di Altra da trail però attrenzione, io più di 3/4 ore non riscirei a correrci, suola troppo minimale.
dopo pochi km si sono rotte per pochi millimetri sulla tomaia anteriore, questa cosa la valuterò km facendo, ma non mi piace molto.
Ottime su terreni tecnici e discese veloci, ottimo controllo.

- Lone Peak, mi hanno deluso, vero che le ho usate molto su sentieri delle alpi occidentali ma dopo circa 250/300 km ho dovuto rattopparle con la colla, rotta la tomaia a dx e sx laterale, scollata la punta, suola vabbè, sta tenendo ed ha un buon grip, ma hanno un problema, la soletta tende a fuori uscire mentre si corre, è capitato a me, ad un amico e l'ho visto in un video di Martini.
problema risolvibile con colla o biadesivo ma.... ma?!
forse a me calzano larghe ma la pianta è troppo ampia e su terreni inclinati lavorano male e sono inciampato troppe volte, la punta tende ad infilarsi sotto ogni asperià :lol: .
al termine di lungo do 30km su sassetti, quelli bastardi, ho avuto male ai piedi, forse avrei dovuto inserire una soletta aggiuntiva.
sono molto (troppo) comode, in una gara su fango di quasi otto ore a passo lentissimo le ho apprezzate.
Krapotkin
 
Messaggi: 474
Iscritto il: 01/02/2018, 19:04
Località: Vergate sul Membro

Re: Altra Running Shoes

Messaggioda Krapotkin » 27/04/2020, 20:14

Aggiornamento

Brevi recensioni:

-Superior, fantastiche per correre su sterrati e sentieri "morbidi", qualche km di asfalto non disturba e su terreni "tecnici" sono, almeno per il mio peso troppo secche, il piede però è proprio a suo agio e lavora benissimo, sembra a volte di essere a piedi nudi ma protetti.
Per il mio piede sono perfette, stringono il giusto la caviglia e le sento un tutt'uno.
Si piegano molto seguendo il naturale movimento del piede.
Pessime e pericolose se usate su terreni rocciosi umidi, diventano delle saponette. con suola Vibram sarebbero eccezionali. Tomaia abbastanaza resistente, i tacchetti della suola tendono a rompersi ma, a mio modesto parere, non è che serva averli così pronunciati, anche smussati fanno il loro lavoro.
Ci ho fatto lunghi di 20/30 km e una gara da 30k e le ho apprezzate. oltre questi km non le userei.
Nei lunghi ho messo la soletta aggiuntiva in dotazione (quella grigia sottile e dura) oppure una soletta leggera.

-King MT, sono simili alle Superior ma con la Vibram, quindi direi una scarpa per andare veloci e su ogni terreno senza problemi. La pianta non è larga come in altri modelli e sul mio piede calzano a pennello. Sono leggermente più piccole, a parità di numero, rispetto agli altri modelli.
Probabilminte è il miglior modello di Altra da trail però, io più di 3/4 ore non riscirei a correrci, suola troppo minimale e secca.
Dopo pochi km si sono rotte in due punti per pochi millimetri sulla tomaia anteriore, poi non ho più notato lacerazioni ma non le ho più usate sui sentieri con pietre granitiche.
Ottime su terreni tecnici e discese veloci.
E' la mia scarpa da gare di bevi.

- Lone Peak, mi hanno un po' deluso, vero che le ho usate molto su sentieri delle alpi occidentali ma dopo circa 250/300 km ho dovuto rattopparle con la colla, rotta la tomaia a dx e sx laterale, scollata la punta, suola vabbè, sta tenendo ed ha un buon grip, ma hanno un problema, la soletta tende a fuor uscire mentre si corre, è capitato a me, ad un amico e l'ho visto in un video di Martini.
Problema risolvibile con colla o biadesivo ma.... ma?!
Forse avrei dovuto prendere un mezzo numero in meno poichè la pianta è molto ampia e su terreni inclinati lavorano male e sono inciampato troppe volte, la punta tende ad infilarsi sotto ogni asperià :lol: .
Al termine di lungo do 30km su sassetti, quelli bastardi, ho avuto male ai piedi, forse avrei dovuto inserire una soletta aggiuntiva.
Sono molto (troppo) comode, in una gara su fango di quasi otto ore a passo lentissimo le ho apprezzate.
Direi però che sono le mie preferite per trail lunghi (concetto molto relativo) su terreni non troppo tecnici.

- Olympus, scettico dopo i primi utilizzi le sto apprezzando per i lunghi. Favolose per non stressare il piede. Sono forse fra le scarpe più ammortizzate. Calzata avvolgente e comodissima, delicate come tutte le "altreAltra".
Da lasciare a casa sui terreni tecnici, sono troppo alte ed instabili. In discesa non danno sicurezza e la caviglia lavora troppo e male.
Buone su asfalto e perfette per sterrato.

Per la scelta del numero consiglio di abbondare. Se da città ho il 46, da corsa e trail il 47 con le Altra ho preso per tutti i modelli il 48!!!
Krapotkin
 
Messaggi: 474
Iscritto il: 01/02/2018, 19:04
Località: Vergate sul Membro

Re: Altra Running Shoes

Messaggioda albertino » 13/07/2020, 8:44

Buongiorno a tutti,
durante il lockdown, costretto a correre su asfalto, ho colto l'occasione per passare al drop zero (che mi aveva sempre incuriosito); ho cominciato ruotando le vecchie brooks con un paio di Escalante e poi ho preso anche le Torin 4 plush per i lunghi.

Premetto che non sono un esperto, corro da tre anni.

A parte lo stress ai tendini d'achille delle prime settimane (risolto con più stretching), mi sono trovato da Dio, le Escalante perfette per lavori corti e veloci, per i lunghi infilo le Torin e mi sembra di poter correre per ore senza problemi.

Ieri dopo due ruzzoloni mi sono deciso a trovare un rimpiazzo per le fide Akasha e ho ordinato le Timp 2.0 in vista del VDG di settembre. Fingers crossed ... :-D
Avatar utente
albertino
 
Messaggi: 7
Iscritto il: 16/01/2018, 10:03

Re: Altra Running Shoes

Messaggioda Giammab76 » 13/07/2020, 12:18

albertino ti ho copiato..... su strada veramente molto bene con le Torin4

Trai è da circa due mesi che uso Timp2 e mi trovo bene, una scarpa veramente confortevole e con cui si riesce a correre molto bene e per tanto tempo senza vesciche, male o altro. Avere le dita non costrette è veramente un qualcosa di eccezionale!!!
Quello che non mi piace personalmente è la suola.. ieri in montagna su terreno tosto e con fondo bagnato dalle piogge del giorno prima, sui sassi si scivola (anche nel fango non sono il massimo).. e poi in discesa bisogna avere l'accortezza di stringere bene la scarpa anche verso le punte perchè altrimenti il piede tende a scivolare all'interno e andare oltre la suola (ma questo è anche colpa mia perchè in generale io non le stringo proprio le scarpe..)
Questi due cose ad esempio non le ho riscontrate in King (che secondo me da distanza breve è mostruosa) che ha suola vibram e quando la infili ti fascia il piede alla perfezione.......
Giammab76
 
Messaggi: 346
Iscritto il: 13/05/2017, 11:25
Località: PIACENZA

Re: Altra Running Shoes

Messaggioda albertino » 15/07/2020, 10:03

Giamma
grazie delle dritte, non vedo l'ora di provarle e se non mi trovo bene nelle condizioni che hai descritto, tornerò alle akasha...
Avatar utente
albertino
 
Messaggi: 7
Iscritto il: 16/01/2018, 10:03

Re: Altra Running Shoes

Messaggioda charlykun » 21/08/2020, 10:42

Le Altra sono spettacolari !! Possessore di timp 2 , lone peak 4.5 e torin 4 prossimo acquisto le olympus 4 💪
charlykun
 
Messaggi: 47
Iscritto il: 21/03/2017, 22:43

Re: Altra Running Shoes

Messaggioda fele » 21/08/2020, 11:48

Io invece ho avuto un brutto rapporto (breve) con le LP 4.0 (vendute dopo 3 uscite). Non mi piacciono le scarpa a pianta stretta, ma queste erano davvero esagerate: il piede si muoveva troppo da ogni lato e tendevano ad uscire dal tallone durante le salite. Forse un mezzo numero in meno avrebbe aiutato, ma ne dubito perché penso che sarebbero risultate corte.
Avatar utente
fele
 
Messaggi: 141
Iscritto il: 01/04/2018, 1:17
Località: Montescudaio (PI)

Torna a Materiali

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 9 ospiti