SPIRITO TRAIL • Controllo materiale obbligatorio... durante la gara

SPIRITO TRAIL

Trail Running Forum

Controllo materiale obbligatorio... durante la gara

Tutto ciò che è trail!

Moderatori: blackmagic, leosorry

Re: Controllo materiale obbligatorio... durante la gara

Messaggioda mircuz » 14/11/2017, 10:16

A mio avviso basterebbe fare i controlli (a campione) prima di entrare nella zona di partenza, e poi all'arrivo sempre a campione e tassativamente per tutti i primi classificati! Confermo che lo scorso anno all'Ultrabericus Winter la classifica è stata rifatta dopo i controlli. Bravi!
I controlli in gara bisogna farli bene, mirati, uniformi e usando il cervello, altrimenti meglio non farli.
Comunque spesso basta un'occhiata per capire chi imbroglia. Nel caso segnalato da Marco Ricasoli ci starebbe una bella sanzione per gli organizzatori/controllori.
Se si fa finta di niente allora meglio togliere l'obbligo del materiale obbligatorio. Purtroppo in Italia le cose riguardo le regole non funzionano proprio, basta vedere il caso dell'obbligo (poi tolto) di prelevare a scuola gli studenti fino ai 14 anni, roba da matti!!!!
Avatar utente
mircuz
 
Messaggi: 1429
Iscritto il: 26/01/2015, 16:15

Re: Controllo materiale obbligatorio... durante la gara

Messaggioda Nicolav » 14/11/2017, 17:15

BVG
Orobie, 3 volte
UTLO
ma solo la frontale con l'avvicinarsi della sera
Avatar utente
Nicolav
 
Messaggi: 36
Iscritto il: 14/09/2015, 10:24

Re: Controllo materiale obbligatorio... durante la gara

Messaggioda baidus » 14/11/2017, 20:48

io solo all'UTMB 2014 e 2016, mai nelle altre gare
Avatar utente
baidus
 
Messaggi: 248
Iscritto il: 05/09/2010, 20:45
Località: Grenoble, Francia

Re: Controllo materiale obbligatorio... durante la gara

Messaggioda lupogrigio » 16/11/2017, 9:21

nei trail corti (sotto i 40k) molto spesso c'è chi parte senza neanche una riserva idrica, che è materiale obbligatorio in praticamente tutte le competizioni, e solitamente sono proprio gli atleti più forti che ne sono sprovvisti. Ma non ho mai visto nessun organizzatore fermare queste persone o impedirgli di partire. Io credo che se c'è un regolamento tutti lo debbano rispettare, indipendentemente da quanto si è forti...spesso però non è così.
Avatar utente
lupogrigio
 
Messaggi: 23
Iscritto il: 17/10/2016, 10:13

Re: Controllo materiale obbligatorio... durante la gara

Messaggioda Corry » 16/11/2017, 23:35

Mai controllato durante. Neanche all'UTMB. Comunque quest'anno chi non aveva il materiale obbligatorio si eliminava naturalmente:-)
Avatar utente
Corry
 
Messaggi: 484
Iscritto il: 05/06/2014, 16:36

Re: Controllo materiale obbligatorio... durante la gara

Messaggioda skyvedo » 19/11/2017, 14:37

Gran raid delle Prealpi trevigiane di qualche anno fa controllo a campione al 30°km. All'UTMB quest'anno non ti facevano uscire dal ristoro di Arnouvax senza pantaloni impermeabili... (-7 gradi, vento forte e nevicata in corso con passaggio sopra i 2500 metri).
È un po' il discorso di Kilian nudo in cima al monte Bianco... Va bene la libertà, ma anche i primi dovrebbero farsi portatori di un messaggio di rispetto per le regole, la montagna e se stessi...
Avatar utente
skyvedo
 
Messaggi: 114
Iscritto il: 19/10/2010, 15:53

Re: Controllo materiale obbligatorio... durante la gara

Messaggioda Matteo Paternostro » 26/11/2017, 16:42

A Garda Trentino Trail 2017 abbiamo controllato il materiale obbligatorio all'ultimo ristoro. Lo abbiamo fatto uno per uno fino a quando ci è stato possibile, dopo, sotto il diluvio e con concorrenti molto ravvicinati tra loro se non in grupponi abbiamo volutamente soprasseduto. Tutti erano a posto tranne un concorrente, direi TOP (era in testa alla TTM) ed è stato squalificato all'arrivo. Non è stata una decisione facile, ma devo dire che anche l'atleta si è comportato correttamente con noi quando lo ha saputo.
Il controllo del materiale obbligatorio è sempre fonte di discussioni al nostro interno perché:
- il controllo al ritiro pettorali lascia il tempo che trova, non ha alcun senso.
- il controllo in entrata alla gabbia di partenza (così faremo tra meno di un mese al Xmas) è un pochino più sicuro, ma rischia di dilatare molto i tempi e poi lo sappiamo tutti che basta uscire e rientrare o passare il materiale ad un amico fuori per "fregare" il controllore.
- Il miglior controllo possibile è quello sul percorso, ma non sempre come organizzatori siamo in grado di organizzarlo al meglio. Per 800 atleti in gara ci vorrebbero almeno 4/5 persone ben organizzate e capaci di distinguere un gore da una ventina o altro. Con tutta la stima che abbiamo per i nostri volontari ci vuole personale dell'organizzazione.
- Il controllo alla fine è una possibilità, ma che personalmente mi lascia qualche perplessità...volendo cercare il pelo nell'uovo s'intende
- Mi piace dare pari dignità sia ai primi che agli ultimi, nel bene e nel male: quindi per come la vedo io controllare solo i TOP perché c'e in ballo la classifica oppure solo il gruppone perché non hanno fretta e tanto anche se si lamentano fanno "meno rumore" non è corretto. O tutti o random, dai primi agli ultimi.

Poi come detto in precedenza non è facile, ci sono un'infinità di variabili che possono influenzare le scelte: meteo avverso, disponibilità di uomini, importanza che si da al caso specifico e altro.
Matteo Paternostro
 
Messaggi: 24
Iscritto il: 29/11/2015, 10:31

Re: Controllo materiale obbligatorio... durante la gara

Messaggioda dlondero » 26/11/2017, 17:44

Controllare tutti i top 10 o 20 è facile perché arrivano piuttosto prima del gruppone ad un ristoro/punto di controllo. In più tutti perdono lo stesso tempo.
Per il grosso del gruppo basterebbe fare controlli a campione in modo estensivo (non appena uno degli addetti è libero ferma il primo concorrente che gli capita a tiro). In questo modo si evitano code e rallentamenti inutili per i concorrenti ma si fa vedere che *effettivamente* i controlli ci sono.
Avatar utente
dlondero
 
Messaggi: 157
Iscritto il: 10/01/2015, 18:40

Re: Controllo materiale obbligatorio... durante la gara

Messaggioda ettoreptt » 27/11/2017, 14:53

Il controllo alla consegna pettorali non garantisce assolutamente che il concorrente poi porti tutto nello zainetto. Però lo obbliga a dotarsi di quanto richiesto (altrimenti niente pettorale) e non gli permette di dire "non lo sapevo" nel caso venga pizzicato durante la corsa
ettoreptt
 
Messaggi: 475
Iscritto il: 14/09/2012, 8:56

Torna a Mondo Trail

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 4 ospiti