SPIRITO TRAIL • Maccheggiocogiochiamo

SPIRITO TRAIL

Trail Running Forum

Maccheggiocogiochiamo

Tutto ciò che è trail!

Moderatori: blackmagic, leosorry

Re: Maccheggiocogiochiamo

Messaggioda pollo » 13/04/2018, 15:57

mircuz ha scritto:Se c'è da menare il can per l'aia per far girare il contakilometri, allora mi incazzo di brutto, e la prossima volta correrò bello lontano da qui, caro organizzatore. Se invece avrai saputo condurmi da A a B con coerenza e bellezza, allora mi inchino a te organizzatore-tracciatore, e avrai la mia anima, o quasi, insomma :mrgreen:

Mircuz, ora puoi chiamarmi Mefisto!
:lol: :lol:
Avatar utente
pollo
 
Messaggi: 1687
Iscritto il: 09/09/2010, 9:27

Re: Maccheggiocogiochiamo

Messaggioda mircuz » 13/04/2018, 16:11

Oh si Mefistofele, sarò Faust, allora, a ricorrer giovani camosce su e giù per le brechene della TDH :lol:
Avatar utente
mircuz
 
Messaggi: 1955
Iscritto il: 26/01/2015, 16:15

Re: Maccheggiocogiochiamo

Messaggioda offroad » 16/04/2018, 18:14

tananai ... è bellissimo :D
offroad
 
Messaggi: 629
Iscritto il: 06/09/2010, 10:20

Re: Maccheggiocogiochiamo

Messaggioda Silanas » 19/04/2018, 19:49

OT? Forse.
Sono giorni ormai che mi frulla in testa quella parola. Mi rincorre da sempre, da quando bambino rimanevo impalato davanti a quella carta d’Italia 1 : infinito, da quando quella cromia fatta di blu, bianco (poco), verde e marrone, raccontava di un mondo da sognare. Ho ancora nel naso il profumo, lo spessore e la rugosità di quella filigrana ingiallita dal tempo: quella stessa emozione che mi pietrifica, naso in su, come folgorato da sindrome di Stendhal, ogni volta, sempre, davanti ad una tavola periodica appesa ad un muro, magia dell’Universo.
Ma quanto erano belle quelle carte???Le cerco da anni, non le trovo. Prima o poi per salvarmi, mi toccherà entrare di notte pila in mano, anzi frontale che fa più trail, in qualche vecchia scuola elementare. Chi ci sta?
I miei viaggi nascono tutti da li. Dagli occhi, e da quella capacità di sognare scorrendo il dito lungo sentieri, profili di monti, corsi d’acqua, solchi di valli: quelle rughe di mondo, come le hai descritte divinamente.
Hai una capacità sconcertante di fissare emozioni in parole, come e meglio di una fotografia perché quelle parole lasciano spazio all’immaginazione, la nostra. Non lo scopriamo certo oggi, ma quel E un sentiero che sbuca in forcella, regalandoci "l'altra-parte", di cosa ha bisogno, ancora? mi fa venire la pelle d’oca, come quando raccontavi:
Di solito parlo di Montagne:
Loro mi bastano, mi bastano sempre. Alzando gli occhi verso quelle pareti immense, mi sento al mio posto, nell'unico posto nel quale io possa stare…

Smentendo in due righe e da sempre l’incapacità di descrivere cosa succede sotto e sopra alla mia pelle quando, dietro ad una curva, oltre il bosco, o in lontananza, spuntano i contorni irregolari delle Dolomiti.
Non ci riuscirò mai.


Sbagliavi.

Eh si, la geografia. E’ quella la parola che mi frulla in testa. Ma si studia ancora a scuola?
C’è un posto a Torino, pieno di libri e cassetti. Cassetti che racchiudono ancora oggi, epoca di mappe digitali, decine e decine di carte di Mondo: è lì che partono i miei sogni, da una carta. Come quando da bambino, al buio accendevo quell’interruttore e vedevo scorrere davanti a me Continenti illuminati, su quel mappamondo che ancora oggi mi sorprendo a far girare.
Ho sempre avuto bisogno di quelle carte, come quando mi son ritrovato a dover navigare una città non mia, portici e osterie. In via dei Giudei volavan velieri come in un porto canale, cantava Guccini.
Tracciavo le rotte di quella città su un pezzetto di carta e lo montavo sul manubrio della bicicletta mentre pedalavo, controvento, alla ricerca di me stesso. Ricerca non finita, per intenderci.
Sono le montagne, oggi, il terreno dove sperimentare questa ricerca. Ho smesso da tempo di voler “cambiare il mondo”; in un’epoca dove la gente fa elisky non ho davvero più voglia di fare il Don Chisciotte di turno contro i mulini a vento. Ma sento, forte, la responsabilità soggettiva delle mie azioni. Ognuno è libero di stare al mondo, e in montagna, come meglio crede, lo scrivo sinceramente. E non credo neanche il mio sia l’unico o il migliore. E’ semplicemente il mio e questo non me lo potrà mai togliere nessuno.
Il mio zaino non è solo carico di materiali e di viveri: dentro ci sono la mia educazione, i miei affetti, i miei ricordi, il mio carattere, la mia solitudine. In montagna non porto il meglio di me stesso: porto me stesso, nel bene e nel male
Faremo meno casino, faremo meno rumore ma non siamo soli e non siamo pochi ed è importante far sentire anche la nostra voce. Davvero belle parole le vostre, io non sarei riuscito; leggervi mi riscalda.
Incrociare lo sguardo di un bambino mentre corro in montagna, e sperare che quell’incontro possa seminare curiosità in quel piccolo cuore sarà la mia ricompensa più grande, sarà il mio, personale, inconsapevole e intimo “cambiare il mondo”.
Avatar utente
Silanas
 
Messaggi: 273
Iscritto il: 09/03/2014, 22:20

Re: Maccheggiocogiochiamo

Messaggioda Blu-Trail » 21/04/2018, 14:26

...... non ci sono più le mezze stagioni , si stava meglio quando si stava peggio ecc ecc :D

Io esco dal coro e sono in sintonia con Paso.
A mio modestissimo parere il concetto non è "macchégiocogiochiamo"
ma "dichestiamoparlando?"
Io credo che sia utile capire che il tempo passa per tutte le cose, TUTTE.
Il mondo del trail, come del resto tutti gli sport, si è evoluto e si è adattato ai tempi.
A proposito di geografia, un ventenne che si avvicina ai trail userà una mappa digitale semplicemente perché per lui è "più familiare".
Dopo aver fatto la sua prima gara, tutte le sue sensazioni (foto e video compresi) saranno condivisi con il suo gruppo di amici sui social semplicemente perché oggi è la cosa più immediata.
Internet e tutto quello che gli gira dentro, social,blog ecc sono dei semplici "strumenti" che uno può usare o meglio può usare poco,tantissimo o per niente.
Per quanto riguarda quelli che si lamentano, beh io non conosco ambito sociale dove non ci sia qualcuno che non si lamenti......a si forse in Corea del Nord :lol:
Ovviamente ognuno è libero di fare e pensare quello che vuole e se i tempi non sono più tanto familiari non succede niente e si può continuare tranquillamente a fare le proprie cose ma allo stesso tempo demonizzare "il presente" lascia il tempo che trova.

;)
Avatar utente
Blu-Trail
 
Messaggi: 25
Iscritto il: 15/09/2017, 12:39
Località: Torino

Re: Maccheggiocogiochiamo

Messaggioda Silanas » 21/04/2018, 18:08

Mah guarda, ti dirò una cosa: se non per un piccolissimo dettaglio, sono più che d’accordo anche io con Paso.
Tu però alle sue parole aggiungi tue considerazioni (che lui non ha minimamente fatto) e che, a mio parere, esulano da tutto quello che si è detto fino ad ora. Provo a spiegarmi e a cercare parole adatte.
Io faccio davvero fatica a capire perché ogni volta che si torna su questi argomenti la si deve buttare in “guelfi e ghibellini”. Tanto per intenderci: sono fermamente convinto che oggi si sta meglio di ieri e domani si starà meglio di oggi.
Per me le carte sono poesia. La bellezza anche solo grafica , di alcune “penne” mi emoziona. Mi emoziona anche solo una skyline di creste tracciata a matita su un blocchetto o lo schizzo di una relazione di una via di arrampicata. Entrare in un rifugio e vedere appesa la carta del territorio mi regala una visione d’insieme che per me è un racconto.
Significa che sono “contro” le mappe digitali? Le ho consultate e mi capita ancora (mai sul campo) ma sostanzialmente mi lasciano indifferente: è diverso. Molto.
E’ un giudizio di merito? Significa che le cartacee sono meglio di quelle digitali? E’ un equazione che non ho fatto e neanche penso.
Un unico appunto però: saper leggere una carta o una mappa digitale non è esattamente la stessa cosa. Nel secondo caso qualcuno lo fa per te (almeno per alcuni dettagli) e questo implica tutta una serie di conseguenze sostanziali.
Il problema non sono i social, sono le persone che li usano. Al centro dei miei ragionamenti metto l'uomo, non il mezzo.
Demonizzare il presente? Mi devo essere perso qualcosa.
Sono felicissimo di vivere questi tempi, ci sono davvero tanti giovani che sono decisamente meglio di quello che eravamo noi. E quando li sbircio mi emoziono: sono davvero belli! Vivo sino in fondo questi tempi ma ho deciso di farlo a modo mio. Posso farlo senza il rischio di passare per troglodita?

Non sono sicuro di aver trovato le parole giuste ma ci tengo davvero molto ad alcune precisazioni.

Ho parlato in prima persona perché mi è venuto più semplice. Nessunissima intenzione di buttarla sul personale e se ho forzato qualche passaggio (e qualche tua parola) l’ho fatto solo per cercare di far capire quello che mi è passato per la testa quando ho letto il tuo messaggio. Se non ci sono riuscito, a mia discolpa, posso dire che ho appena finito un lungo e quindi non sono per niente lucido. La testa sta ancora vagando per monti. ;)
Avatar utente
Silanas
 
Messaggi: 273
Iscritto il: 09/03/2014, 22:20

Re: Maccheggiocogiochiamo

Messaggioda Blu-Trail » 21/04/2018, 19:08

Ciao Silanas
Probabilmente mi sono espresso male oppure non ho fatto le giuste premesse.
Io mi riferivo esclusivamente all'autore del post.
Quando ho scritto "in sintonia con Paso " intendevo sulla linea generale e poi ovviamente ho aggiunto del mio ma senza voler fare torto a nessuno, semplicemente è il mio modo di pensare sui concetti espressi dall'autore del post.
Mi dispiace che ti sei sentito chiamato in causa dalle mie parole, non intendevo offendere nessuno e soprattutto fare "valutazioni" approssimative o peggio ancora giudicare i propri punti di vista.

Saluti
Avatar utente
Blu-Trail
 
Messaggi: 25
Iscritto il: 15/09/2017, 12:39
Località: Torino

Re: Maccheggiocogiochiamo

Messaggioda Silanas » 21/04/2018, 19:36

Ma no tranquillo. Probabilmente si legge poco (anzi forse niente) ma nel mio post c’è un bel po’ di ironia e tanta autoironia e non mi sono sentito particolarmente chiamato in causa. Ho scritto in prima persona perché mi veniva meglio, ma lo so benissimo che del troglodita… me lo sono dato fieramente io! ;)
Si discuteva tutto qui e ben vengano gli interventi come i tuoi. Se siamo tutti sulla stessa linea che gusto c’è?
Vedi, come scrive bene Mircuz, Dolomica, Fede (licenza) nei suoi interventi riesce a proporre anche riflessioni belle corpose, tutto nello stesso post.
Non ha certo bisogno di avvocati difensori ma lo spirito del post iniziale credo fosse semplicemente un interrogarsi su cosa ci sta capitando. Siamo sempre di corsa (in tutti i sensi) e finché corri a sbregapolmoni (cit.), di tante cose non ti rendi conto. Ogni tanto è utile, vitale per quanto mi riguarda, fermarsi e porsi qualche domanda. Tutto qui e secondo me l’ha fatto molto bene, nel suo stile.
Au revoir Blu ;)
Avatar utente
Silanas
 
Messaggi: 273
Iscritto il: 09/03/2014, 22:20

Re: Maccheggiocogiochiamo

Messaggioda Ricky69 » 21/04/2018, 22:02

Discutete tutto è troppo sulla forma,molta retorica poca sostanza........nelle passioni esiste solo la sostanza....buona corsa qualsiasi essa sia lo spirito lasciatelo alle cose + alte
Ricky69
 
Messaggi: 51
Iscritto il: 16/07/2013, 20:21

Re: Maccheggiocogiochiamo

Messaggioda mircuz » 23/04/2018, 9:53

Qualche altra riflessione.
E' giusto, bello e utile utilizzare i mezzi digitali, le mappe ecc...ma a mio parere PRIMA bisogna imparare ad usare i vecchi supporti e POI questi ti danno le basi per passare ad altri strumenti. Altrimenti sarebbe come insegnare ad un bambino a digitare su una tastiera al posto di usare la penna. Ci perdiamo qualcosa di molto importante, anzi di fondamentale per lo sviluppo intellettuale di una persona. Guardare una vecchia cartina stradale o una schermata sul navigatore non è lo stesso. La prima ti dà una visione d'insieme. La seconda solo un frammento. Se non hai mai usato la prima saprai solo seguire delle indicazioni, mentre se hai una base solida, forse capirai dove stai andando!
Questo detto da me che non sono certo uno che idealizza il passato, casomai il contrario.
Avatar utente
mircuz
 
Messaggi: 1955
Iscritto il: 26/01/2015, 16:15

Torna a Mondo Trail

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 9 ospiti