SPIRITO TRAIL • GLS 4 -Clandestino (Pc) 2020

SPIRITO TRAIL

Trail Running Forum

GLS 4 -Clandestino (Pc) 2020

Anteprima gare

Moderatore: maudellevette

Regole del forum
Questa sezione è dedicata all'annuncio delle gare in programma e alla discussione correlata, fino al giorno della gara stessa, quando l'argomento sarà bloccato e proseguirà nella sezione "Gare Trail".
Nel titolo scrivete il nome della gara, la provincia e la data di svolgimento.

GLS 4 -Clandestino (Pc) 2020

Messaggioda R Neville » 06/05/2020, 21:59

Stiamo diventando tutti degli zombie.
Allora vi propongo la prima e unica gara (per ora) del 2020.

Anche se è clandestina proviamo a rispettare la legge.

Vi sfido tutti a un "Deguello" sul mitico GLS a Sperongia di Morfasso (Pc).
Però questa volta non correremo tutti insieme. Vi do tempo da venerdì 15 maggio alle 7:00 fino a giovedì 31 dicembre alle 23.59 per partecipare.
Arrivate quando volete, partite e all' arrivo scrivete il vostro tempo nel solito quaderno che troverete all' interno della bocca del cannone del monumento ai caduti.

La partenza è sul piazzale parrocchiale Resmini-Deventer davanti all’ ingresso del museo sulla Resistenza.
Il percorso è esattamente l’ anello del sentiero “Partigiano Giovanni lo Slavo”, da percorrere in senso antiorario, più il kilometro e mezzo dalla chiesa all’ imbocco del sentiero in corrispondenza del piccolo abitato di Gariboia (da fare sia alla partenza sia all’ arrivo).
Il sentiero è tutto segnato Cai bianco e rosso, non ha un numero ma l’ acronimo GLS.
Sono circa 12 km e 400 m. di dislivello.
Su movescount trovate la traccia con il nome GLS (ve la consiglio perché se non l’ avete già fatto si fatica a trovare il sentiero giusto).


Quest' anno saranno ancora più inutili pasta party, medaglie, pacco gara o ristori. Se vi interessano non è la vostra gara.
Ci sarà solo sudore, fatica e agonismo.

Se me lo chiederete, quando riesco, con un messaggio privato vi manderò la classifica provvisoria, altrimenti ve la andate a vedere al cannone.
Non mi interessano le vostre prestazioni con Strava, Runtastic o altre diavolerie del genere. Fa fede solo il quaderno.

Se ritenete che vi serva qualche altra informazione chiedete qui, ogni tanto cercherò di fare un giro su Spirito Trail.

Robert Neville
R Neville
 
Messaggi: 3
Iscritto il: 06/05/2020, 16:54

Re: GLS 4 (Clandestino) (Pc) - 2020

Messaggioda fabry75 » 07/05/2020, 19:08

Io sto cercando di fare nella mia zona (Verbania), proporrò più percorsi da fare in una settimana ed usando strava o simili, il tutto rispettando le norme di distanziamento sociale, assembramenti e via dicendo.
fabry75
 
Messaggi: 102
Iscritto il: 01/01/2016, 20:30

Re: GLS 4 -Clandestino (Pc) 2020

Messaggioda belladitheboss » 09/05/2020, 10:55

purtroppo non so quando potrò partecipare, ma se ci sarà occasione non mancherò
vi sto preparando anche io un regalino, ma non potendo venire a piazzare quaderni dovrò affidarmi a strava e altre diavolerie simili
a presto
belladitheboss
 
Messaggi: 6
Iscritto il: 09/05/2020, 10:53

Re: GLS 4 -Clandestino (Pc) 2020

Messaggioda R Neville » 13/05/2020, 11:17

Corriamo per un solo motivo. Che non è la forma fisica o la salute. Non sono i bei posti o la compagnia. Non è l' agonismo e nemmeno la competizione.
Corriamo per provare emozioni.
Ci emozioniamo quando il nostro corpo risponde agli stimoli. Ci emozioniamo facendo un bel giro con un buon amico. Ci emozioniamo fino a piangere quando dalle rocce del Malatrà sappiamo che sarà tutta discesa. Ci emozioniamo se miglioriamo il nostro personale sul Budello del Diavolo e se per una volta stacchiamo quel maledetto che fa una gara ogni domenica.
Io mi emoziono spesso, correndo con la sola silenziosa compagnia di Sam.
E mi sono emozionato l’altro giorno sul GLS.
GLS è l’ acronimo di Giovanni lo Slavo, capo partigiano che era solito battere questi sentieri, dove il tempo si è fermato al 1945, dove, per quasi tutto il percorso è quasi impossibile incontrare segni di modernità.

Appena partito mi sono sentito lui, braccato dalla divisione Nazi-Mongola Turkestan, durante il rastrellamento dell’ inverno ‘44-‘45.
Parto di soppiatto dalla canonica di Sperongia, scendo e attraverso l' Arda per arrivare presto all’abitato di Gariboia, sperando di trovare riparo. Ma niente, dovrei dire il disabitato di Gariboia, oltre a non vedere anima viva i pochi edifici sono ormai crollati. Nessun problema, devo solo salire il bosco e posso arrivare alla casa del Cucù, sono solo pochi minuti.
Nonostante tutto, la guerra, la fame, la morte, questa foresta rimane incantata, gli antichi castagni attorcigliati e buchi sembrano disegnati da un pittore visionario. Eccomi al bivio, non sono tranquillo, sono ancora troppo basso di quota. La casa del Cucù ci ha protetto tante volte negli ultimi mesi ma oggi è diverso, siamo poche centinaia contro 15.000 tra mongoli, SS, Repubblichini, XMas, troppo pericoloso. Meglio salire verso la Rocca, c’è tanta neve, fin lassù non dovrebbero arrivare. Salgo, faccio fatica, sento il rumore dei blindati, urla, spari. Meglio non girarsi e continuare a correre. Arrivo in cima alla Rocca, è fatta.

È passato più di un anno, la guerra e finita, quei maledetti fascisti sono stati sconfitti e il nostro sacrificio non è stato vano. Ora è una bellissima primavera, me ne scendo trotterellando insieme a Sam dalla Rocca verso Sette Sorelle. Poter percorrere questi sentieri senza l’ ansia di essere bersagliato da un colpo di fucile è una bella sensazione. Mi ricordo durante il rastrellamento, ero solo, ho sentito degli spari e sono scappato. Solo dopo ho saputo che avevano ucciso due dei nostri di soli 17 anni che avevano trovato rifugio in una grotta, proprio vicino a me, proprio mentre passavo io.
Eccomi a Dadomo, attraverso il torrente e scendo ancora, la Pieve lassù in cima alla collina ci guarda e ci protegge, ancora pochi passi e finalmente ecco Osteria, dove trovai rifugio quando scappai dal campo di Cortemaggiore. Manca poco, ritorno a Gariboia e risalgo a Sperongia.

La macchina c’è ancora Sam, e chi volevi che la prendesse! Saranno passate 2 persone! 1he50, che tempaccio! Va beh, abbiamo tempo fino a capodanno per migliorare. Dai metto il quaderno nel cannone e andiamo che è tardi!
R Neville
 
Messaggi: 3
Iscritto il: 06/05/2020, 16:54

Re: GLS 4 -Clandestino (Pc) 2020

Messaggioda Michelozzo » 15/05/2020, 20:24

Abito li vicino, appena riesco proverò il sentiero
Avatar utente
Michelozzo
 
Messaggi: 747
Iscritto il: 06/09/2010, 16:09

Re: GLS 4 -Clandestino (Pc) 2020

Messaggioda R Neville » 02/06/2020, 7:36

Che poi, se è vero che corriamo per provare emozioni, figuriamoci cosa si prova ad arrampicare in falesia.
Proprio sul percorso si possono trovare due palestre naturali a Casali e a Sperongia: la Rocca dei Casali ha la particolarità di essere l’unica falesia calcarea di tutta l’Emilia Romagna. E arrampicarla non è facile: la roccia è un calcare bianco lavorato superficialmente a tacche e buchi, gli appigli non sono evidenti e le vie richiedono davvero molta tecnica e capacità di lettura dei movimenti. La parete di Sperongia presenta la stessa roccia calcarea. Le vie, anche se brevi e con diversi appigli scavati, sono divertenti e propedeutiche a quelle della Rocca, visto che è possibile inseguire il sole e collegare le due falesie.

Certamente che se volete vincere il GLS 4 vi conviene non perdere tempo ad arrampicare.
R Neville
 
Messaggi: 3
Iscritto il: 06/05/2020, 16:54

Re: GLS 4 -Clandestino (Pc) 2020

Messaggioda the gunslinger » 29/06/2020, 13:03

Inaugurato il quaderno resistente 2020. :) (1h15'01")
the gunslinger
 
Messaggi: 245
Iscritto il: 03/05/2013, 13:29

Torna a News

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 15 ospiti