SPIRITO TRAIL • Riso rosso fermantato.

SPIRITO TRAIL

Trail Running Forum

Riso rosso fermantato.

Gare su strada, scialpinismo, orienteering...

Moderatore: marco

Riso rosso fermantato.

Messaggioda otorongo » 28/11/2018, 10:19

Buongiorno a tutti.

Avendo valori di colesterolo LDL non proprio ottimali, volevo iniziare una assunzione di compresse di riso rosso fermentato.
L" efficacia di questo ""integratore"" sembra appurata.
Persone che lo hanno usato, mi danno conferma anche a livello personale. Ho pero" alcuni dubbi...
Il motivo è facilmente intuibile e risiede nel fatto che potrebbe provocare nei pazienti utilizzatori gli stessi effetti collaterali delle statine ma, in questo caso, potenziati.

Le statine infatti sono farmaci che possono provocare fra gli altri problemi anche rabdomiolisi, una particolare patologia che consiste nella rottura delle cellule muscolari.
In termini diversi credo si possa dire anche miopatia.

Quindi questo prodotto come dicevo funziona veramente, ma essendo quindi catalogato come effetti collaterali a livello delle statine,mi lascia tanti dubbi...
Nel nostro caso specifico l" indebolimento a livello muscolare , la possibile aumentata facilita" alla rottura delle fibre muscolari, e" sicuramente lo spettro che ci inquieta in modo maggiore.

Qulacuno di voi ha avuto esperienze in merito?
Consigli?
Opinioni?

buon tutto a tutti e grazie.
:mrgreen:
Avatar utente
otorongo
 
Messaggi: 367
Iscritto il: 19/07/2013, 7:40
Località: como

Re: Riso rosso fermantato.

Messaggioda gogo » 29/11/2018, 10:32

Io non ho mai avuto problemi col colesterolo ma l'anno scorso feci degli esami x altri motivi e lo trovai intorno ai 240.
Curo abbastanza l'alimentazione ma sono golosissimo di formaggi per cui ad una graduale limitazione del consumo di quest'ultimi ho associato a prendere quotidianamente una compressa di riso rosso della LongLife.

Risultato? mai avuto problemi muscolari e agli ultimi esami colesterolo a 180 ;)
Avatar utente
gogo
 
Messaggi: 632
Iscritto il: 13/02/2013, 14:16
Località: Parabiago (MI)

Re: Riso rosso fermantato.

Messaggioda otorongo » 30/11/2018, 8:22

Grazie GOGO.

Certo certo. Questi effetti collaterali sono descritti come possibili e comunque anche se una persona su mille dovesse riscontrari, il produttore e" tenuto a segnalarlo.
Ho deciso di assumerlo, ma in modalità" ridotta rispetto alla compressa al giorno che viene consigliata.
Chiaramente la mia alimentazione prevede ( ma da sempre) uno scarso utilizzo di grassi animali,latticini eccc....
Purtroppo la maggior parte di LDL viene prodotta dal nostro organismo.....
buon tutto a tutti.
Avatar utente
otorongo
 
Messaggi: 367
Iscritto il: 19/07/2013, 7:40
Località: como

Re: Riso rosso fermantato.

Messaggioda Marco83trail » 30/11/2018, 9:06

otorongo ha scritto:....
Purtroppo la maggior parte di LDL viene prodotta dal nostro organismo.....
....

In risposta a vari "stimoli"... più che alla compressa proverei ad agire su quelli ;)
Marco83trail
 
Messaggi: 102
Iscritto il: 08/12/2011, 17:57

Re: Riso rosso fermantato.

Messaggioda otorongo » 30/11/2018, 9:58

Ciao Marco.

Non riesco a cogliere il senso della tua risposta.
Mi puoi spiegare?

grazie.
Avatar utente
otorongo
 
Messaggi: 367
Iscritto il: 19/07/2013, 7:40
Località: como

Re: Riso rosso fermantato.

Messaggioda Marco83trail » 30/11/2018, 17:53

Premessa: il colesterolo è per circa un 80-90% prodotto dal nostro corpo (poi vedremo in risposta a cosa), e il resto è assunto direttamente con la dieta (con i grassi).

HDL=high density lipoprotein
LDL=low density lipoprotein... con "sottocategoria" VLDL=very low density lipoprotein, che sono quelle che rimangono incollate alle arterie danneggiandole.

Le LDL e le VLDL vengono immesse nel circolo sanguigno e posso essere usate per produrre energia o vengono immagazzinate nel grasso corporeo.
Le HDL hanno la funzione opposta, riportano i lipidi dalla periferia del corpo al fegato affinchè vengano scomposti e riprocessati.
Le VLDL vengono prodotte come risposta ad un eccessivo consumo di carboidrati. Quando le riserve di glicogeno nel fegato sono piene, i carboidrati assunti in eccesso vengono trasformati in grasso (acido palmitico), grasso che si lega ad altre sostanze formando le VLDL.

Ciò che conta di più sono quindi quantità e tipo di carboidrati assunti con la dieta, ed è qui che proverei ad agire prima di prendere la compressa "a vita". La compressa non risolve la causa delle LDL alte
Marco83trail
 
Messaggi: 102
Iscritto il: 08/12/2011, 17:57

Re: Riso rosso fermantato.

Messaggioda otorongo » 03/12/2018, 6:39

Ok Marco.

Sinceramente questa mi giunge nuova.
Grassi animali, latticini e tanto altro, sono sempre stati indicati come alimenti potenzialmente " dannosi" per chi ha la tendenza ad avere valori di colesterolo cattivi nel sangue.
Personalmente mi nutro anche di carboidrati complessi ( quasi esclusivamente integrali con inoltre verdura e frutta) ma in quantitativi credo normalissimi, ed inoltre con la attività" fisica notevole che pratico , mi capita spesso di essere " scarico" in quel senso.
D" altra parte in un momento dove ogni giorno si legge di tutto e il giorno dopo esattamente il contrario di quel tutto, non mi meraviglio più" di nulla.

Grazie comunque del consiglio.
approfondirò" la cosa.

claudio.
Avatar utente
otorongo
 
Messaggi: 367
Iscritto il: 19/07/2013, 7:40
Località: como

Torna a NonSoloTrail

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite